Bruna Alasia

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Soccorrere i migranti, naufragati dopo essere scappati da guerre, carestie, fame e approdati sulle coste siciliane in cerca di una vita accettabile, non è tanto e solo questione di tecnica, ma di cuore e coraggio.

Ambientato in provincia dove la privacy è più difficile e i pregiudizi pesano, “Nati 2 volte” racconta di una famiglia di Foligno che, nel 1989, decide di trasferirsi a Milano perché ha vergogna di Teresa, la figlia che vorrebbe cambiare sesso e non sopporta le chiacchiere della gente.

Nell’ambito di RomaEuropa Festival 2020 OHT [Office for a Human Theatre] Presenta 19 LUGLIO 1985. UNA TRAGEDIA ALPINA regia, scena e testo di Filippo Andreatta 

 “Roubaix, una luce nell’ombra”, in francese Roubaix, une lumière di Arnaud Desplechin, presentato in concorso al festival di Cannes 2019, in Italia esce il 1 ottobre 2020. Nel film l’attore Roschdy Zem interpreta con maestria Yacoub Daoud, ispettore capo della polizia della città di Rubaix, la più povera di Francia e confinante con il Belgio.

ROMA – Il già tre volte Premio Oscar per la migliore fotografia, cinque volte laureato honoris causa e vincitore del Nastro d'Oro nella 74esima edizione dei Nastri, Vittorio Storaro torna a Roma, a Palazzo Merulana, da venerdì 18 settembre a domenica 1 novembre 2020 con la mostra Vittorio Storaro: Scrivere con la Luce”, nella quale è fotografo narratore per immagini fisse in movimento.

ROMA - Sarà visibile gratuitamente al Museo Carlo Bilotti di Roma dal 17 settembre 2020 al 10 gennaio 2021 Cruor” la personale di Renata Rampazzi,  presentata dallo storico dell’arte e curatore  Claudio Strinati, e  dalla sovrintendente capitolina ai beni culturali, Maria Vittoria Marini Clarelli, l’esposizione ripercorre la lotta che la pittrice ha condotto sin da giovane per la parità delle donne e la loro emancipazione.

ROMA - “Back to nature” è una mostra da non perdere a Roma dal 16 settembre al 13 dicembre 2020.  Coinvolge a Villa Borghese il Parco dei Daini, il museo Carlo Bilotti, il museo Pietro Canonica, La casa del cinema ed è a cura dello storico dell’arte e critico Costantino D’Orazio.

Agalma (termine che in greco  antico significa letteralmente immagine, usato per indicare la statua di una divinità e sottolinearne la preziosità estetica e materiale) vita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è un documentario di Doriana Monaco selezionato alla 17esima edizione delle Giornate degli Autori in occasione della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.  Doriana

A sessant’anni dalla produzione de “La dolce vita” e nel centenario della nascita di Federico Fellini in anteprima mondiale alla 77. Mostra del Cinema di Venezia, fuori concorso, è stato presentato il docufilm di Giuseppe Pedersoli che, con dati e fatti mai resi pubblici, svela la genesi, la fatica e le avventure entusiasmanti di una delle opere immortali della settima arte.  

Attraverso quattro istituzioni europee, l'Istituto Luce di Roma, l'Unità di Crisi del nostro Ministero degli Esteri, l'Ecpad, Archivio militare e agenzia delle immagini del Ministero della Difesa francese, e la Cineteca Svizzera di Losanna, “Guerra e pace in concorso nella sezione Orizzonti della 77esima Mostra internazionale del cinema di Venezia come in un grande romanzo in quattro capitoli – passato remoto, passato prossimo, presente e futuro – ricompone i frammenti della memoria visiva e mette in scena la moltiplicazione delle visuali sulla violenza che accompagnano le nostre esistenze oggi.

Pagina 1 di 139

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]