Accanto al nostro tavolo quattro vecchi giocano a briscola. E' la prima mano e uno guarda in alto, ha il re del seme regnante. Il compagno se la ride. Gli avversari si innervosiscono, buttano le carte sul tavolo.
Tonino mi versa il Lambrusco.

Published in Pd. In fondo a destra

Federconsumatori: "L'azienda chiarisca"

Published in Società
Giovedì, 27 Dicembre 2012 17:12

Regole più semplici nel mercato UE

L'Europarlamento prima della pausa festiva ha approvato nuove norme riguardanti i brevetti al fine di semplificare l'intreccio di diverse regole nazionali

Published in Mondo

ROMA - Le recenti dichiarazioni del ministro dello sviluppo economico Corrado Passera sulla volontà di aprire con urgenza un tavolo sulla situazione del trasporto aereo in Italia “ al fine di fare una verifica ed un censimento di tutti i problemi” aprono la speranza concreta di rimettere ordine in un comparto, che  pur costituendo un settore strategico per il paese non è indenne dalle crisi che ciclicamente lo investono, confermando le problematiche che da tempo vengono segnalate dall’intera compagine sindacale.

Published in Primo piano

TRIPOLI - I ribelli stanno conducendo incursioni sempre più frequenti per riprendere il controllo di Ajdabyia, città-chiave circa 160 chilometri a sud-ovest di di Bengasi. Lo riferiscono testimonianze concordanti. «Vetture di rivoluzionari sono entrati nel centro della città», ha sostenuto un abitante in fuga con la famiglia e decine di altre persone attraverso un varco controllato da forze leali a Muammar Gheddafi che avevano ripreso la città la settimana scorsa. Secondo altre testimonianze, i ribelli a metà pomeriggio sono avanzati di poco e il loro assalto ad Ajdabyia sembrava aver perso slancio. Un componente del consiglio militare dei rivoltosi, Ibrahim Faraj, ha riferito che anziani di tribù locali hanno avuto stamattina colloqui con le forze pro-Gheddafi della città chiedendo loro di arrendersi. Riconquistare Ajdabyia sarebbe la maggiore vittoria dei ribelli nell'est da quando la loro avanzata verso ovest è stata respinta due settimane fa dalle meglio equipaggiate forze fedeli al colonnello Muammar Gheddafi. Una riconquista proverebbe che i raid aerei condotti dalle forze alleate con lo scopo di proteggere i civili stanno dando nuovo slancio ai ribelli che peraltro appaiono meglio organizzati che non nei giorni scorsi. Si sono visti ad esempio posti di blocco sorvegliati da miliziani che comunicano fra loro per telefono.

Published in Primo piano

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077