La settima edizione dell'evento più importante dedicato all'innovazione tecnologia si terrà alla Fiera di Roma dal 18 al 20 ottobre 2019

Published in Scienza & tecnologia

Uno studio coordinato dall’Istituto di fotonica e nanotecnologie del Cnr dimostra come sia possibile trasferire un bit quantistico (Qubit) tra due posizioni, facendo in modo che scompaia da quella di partenza e ricompaia in quella di arrivo senza passare nel mezzo. Il risultato reso possibile grazie all’intelligenza artificiale ‘deep learning’. Lo studio pubblicato su Nature Communications Physics 

Published in Scienza & tecnologia

Quello che stiamo vivendo è un periodo particolarmente stimolante per lavorare nell'ambito tecnologico e delle comunicazioni, settore in cui le innovazioni si susseguono a un ritmo frenetico, coinvolgendo ogni aspetto della nostra vita.

Published in Scienza & tecnologia

L`Italia è quindicesima in Europa per potenzialità nell`intelligenza artificiale, di poco sopra la media dei Paesi Ue ma ancora indietro sulle competenze, in particolar modo quelle relative all`analisi e all`utilizzo dei big data. A guidare la classifica elaborata dall`Istituto per la Competitività (I-Com) è il Belgio seguito da Olanda, Malta e Danimarca. La Germania ha ottenuto lo stesso punteggio dell`Italia - 88 punti su 100 - mentre la Francia è quint`ultima con soli 73 punti, ben al di sotto della media europea (85 punti).  

Published in Scienza & tecnologia

L’intelligenza artificiale (Al), dopo aver rivoluzionato su larga scala sanità, finanza, automotive ed e-commerce, ora è pronta a farlo anche nel settore dell’educazione.

Published in Scienza & tecnologia

Cosa sa fare e può fare un robot? In che modo sostituisce o è complementare al lavoro umano? Ne hanno parlato, a Trento - nell'ambito del Festival dell'Economia - Roberto Cingolani, fisico, direttore Scientifico dell'Istituto Italiano di Tecnologia - IIT di Genova e Massimo Mazzalai, caporedattore della redazione Rai di Trento.

Published in Scienza & tecnologia

Il suo nome SenseTime e da qualche giorno la piattaforma di Intelligenza artificiale (Ia) più ricca del mondo. La societ creata nel 2014 dal cinese Xiolan Xu, ha ideato una tecnologia per il riconoscimento facciale che piaciuta cos tanto da convincere Alibaba e altri investitori – tra cui la societ cinese di e-commerce Suning.Com e il fondo statale di Singapore Temasek Holdings - a sottoscrivere un round serie C da 600 milioni di dollari.

Published in Economia

La Cina ha superato gli Stati Uniti nel finanziamento delle startup votate allo sviluppo dell'intelligenza artificiale (Ia)

Published in Scienza & tecnologia

Cerca nel sito

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]