Martedì, 22 Maggio 2012 15:05

Libri. “La luce sugli oceani”, un romanzo che avvince. Recensione. Booktrailer

Scritto da

ROMA - Il 27 aprile del 1926 sull’isola di Janus Rock, dove vivevano solo il guardiano del faro  e sua moglie, misteriosamente  si udì  il pianto di un bambino piccolissimo. Il grido veniva da una barca che andava alla deriva e venne a naufragare sugli scogli,  il guardiano e  sua moglie la raggiunsero e, sbalorditi, videro al suo interno un neonato e il cadavere di un uomo.

I guardiani dei fari sono tenuti a segnalare tutto ciò che accade, fin nei minimi particolari,  ma sua moglie, che aveva dolorosamente abortito ben tre volte, prendendo in braccio l’infante pensò che era un dono del cielo, la  bambina agognata, la sentì sua e stabilì che dovevano prendere tempo prima di rendere noto il fatto. Pian piano, senza pensare alla gravità del gesto, alle conseguenze tanto più pericolose per il ritrovamento di un morto,  guidata lei dal desiderio di maternità, entrambi dalla voglia di essere genitori, i due finirono per tenere con se la piccola,  crescendola come fosse una figlia…

Da qui parte una storia, scritta mirabilmente, controversa, piena di colpi di scena: un romanzo che tiene incollati alla pagina . Non è un thriller, anche se tale sembra in alcuni passi, ma di sicuro ha la stessa irresistibile suspence. “La luce sugli oceani” descrive soprattutto il rapporto speciale e indissolubile tra una madre e un figlio, sviscerando gli esiti a cui può portare un dolore troppo forte, una mancanza insopportabile,  ci fa interrogare su quale sia la sottile linea che separa ciò che è etico da ciò che non lo é, ci fa trepidare per conoscere un finale che, quando giunge, non é per nulla scontato.

 Dopo l'arrivo della bambina sull'isola,  M.L. Stedman, l’autrice, procede a flashback  regalandoci un incontro d’amore, la storia di un uomo segnato  dalla guerra e dai sensi di colpa, l’incanto di un’isola deserta, lo scorrere  della vita di Point Partageuse, paesino sulla costa australiana , dei suoi abitanti  affacciati sugli oceani che lambiscono il continente, protetti da una luce che illumina le rotte dei naviganti e  veglia sulle loro esistenze. Affascinante il lavoro del guardiano del faro,  su cui  M.L. Stedman – straordinaria narratrice al suo esordio -  si  è documentata con tale precisione da rendere credibile una vicenda che, senza plausibilità, avrebbe perso tutto il pathos.


Titolo: La luce sugli oceani
Autore: M.L. Stedman
Editore: Garzanti
Collana: Narratori Moderni
Traduzione: Alba Mantovani
Pagine: 368
Prezzo: 17,60 euro
Pubblicazione: maggio 2012

La Luce sugli oceani - booktrailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

La cultura dentro e fuori l’Accademia. Intervista a Julia Draganović

Abbiamo incontrato la neodirettrice di Villa Massimo, Accademia tedesca a Roma. Con lei abbiamo parlato di promozione culturale, del senso della Istituzione che guida e di come la cultura sia...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]