Domenica, 10 Giugno 2012 19:51

Libri. “In verità è meglio mentire”: gli uomini preferiscono le oche? Recensione. Booktrailer

Scritto da

ROMA - “In verità è meglio mentire” è il nuovo romanzo della scrittrice tedesca Kerstin Gier, il cui successo in Germania è stato tale da decretarne l’ascesa a bestseller internazionale: i diritti del libro sono stati acquistati  in ben 22 paesi.

Ciò che subito salta agli occhi  è lo stile ironico, accattivante, scorrevole, divertente dell’autrice,  che plasma in maniera affascinante lo scorrere della vita quotidiana, puntellando di riflessioni profonde e sorprendenti giornate conosciute alle donne  del vecchio continente.

La protagonista é  Carolin, una ragazza poco più che ventenne, dotata di un quoziente intellettivo pari a 158, vale a dire molto alto, grazie al quale ha conseguito più di una laurea, parla diverse lingue, suona straordinariamente bene il pianoforte  e si è affinata  nelle scienze matematiche. Carolin è fidanzata con un coetaneo molto bello, con il quale ha una relazione non proprio appassionante. Un giorno, suo malgrado, Carolin finisce per innamorarsi perdutamente del padre del proprio ragazzo: un  quarantottenne   che sposerà nel biasimo generale. Cinque anni dopo, un imprevisto le porterà via il marito, lasciandola vedova a soli ventisei anni  Si ritrova così a dover fare i conti con i figli e i parenti di lui, che le contendono i diritti sull’eredità.

Il romanzo racconta l’elaborazione della perdita di un grande amore, quello di chi è in grado di accettare la sua donna così com’é, senza paura.   Narra  le difficoltà di Carolin di destreggiarsi senza rete con le incognite di un ambiente popolato di  psicoterapeuti inadeguati, parenti avidi e squinternati, farmacisti-crocerossine e avvocati-squalo, per affrontare i quali è necessaria l’intelligenza di un giocatore di scacchi. Carolin ce la mette tutta nella partita della vita e il suo percorso cerca di rispondere alla domanda se riuscirà a trovare un uomo che saprà apprezzarla per ciò che è,  senza sentirsi minacciato dalle sue capacità. O se, al contrario,   per sopravvivere  e trovare l’amore non le convenga nascondersi e  mentire. Arrivando alla fine di questo ironico romanzo,  scopriremo divertite se è proprio vero che gli uomini preferiscono irrimediabilmente le geishe e le ochette.

In verità è meglio mentire - booktrailer


In verità è meglio mentire
Kerstin Gier
Listino € 12,9
EditoreCorbaccio
Collana   Narratori Corbaccio
Data uscita 07/06/2012
Pagine220
Lingua Italiano

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]