Mercoledì, 16 Ottobre 2013 16:31

Milano. Opera San Francesco per i Poveri presenta “Ogni cosa ha il suo tempo”

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

MILANO - Martedì 22 ottobre, alle ore 21, nella Chiesa dei Frati Cappuccini di Milano (viale Piave 2) OSF - Opera San Francesco per i Poveri Onlus organizza “Ogni cosa ha il suo tempo”, spettacolo aperto alla città per ripercorrere i tempi fondamentali della vita attraverso i canti e i suoni delle tradizioni culturali e religiose araba, cristiana ed ebraica.

La serata, a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, sarà l’occasione per assistere a un suggestivo viaggio musicale che affiancherà testi sacri e profani, canti colti e popolari in un inedito dialogo tra culture, tradizioni ed epoche diverse.

Il programma dello spettacolo, ideato dal direttore e flautista Eyal Lerner e dallo scrittore milanese Stefano Molinari, rievocherà le tappe più significative della vita con musiche che spaziano dall’antichità ai giorni nostri. Al Cantico delle Creature di San Francesco, in prima esecuzione assoluta nelle musiche composte da Girolamo Deraco, faranno seguito i grandi maestri della musica classica occidentale - da Monteverdi a Schönberg - alternati ai canti popolari della tradizione araba ed ebraica, fino al rock contemporaneo con Here comes the sun di George Harrison. Il pubblico sarà così coinvolto in un emozionante percorso artistico ispirato alle tre grandi religioni monoteiste, un percorso che guiderà lo spettatore a una riflessione sul significato universale della vita.

Durante la serata l’ensemble vocale “Il tempo concertato”, diretto dallo stesso Lerner (anche canto e flauto), sarà accompagnato da Luigi Maione (chitarra), Federico Bagnasco (contrabbasso), Marco Fadda (percussioni) e Ghazi Makhoul (canto e liuto arabo).

 Lo spettacolo è uno degli eventi organizzati da OSF per l’edizione 2013 di “Insieme a San Francesco oggi”, manifestazione che da ormai molti anni si ripete ogni mese di ottobre per ricordare gli insegnamenti e i valori di San Francesco. Gli stessi valori a cui i Frati Cappuccini di Milano si ispirano nelle attività quotidiane al fianco dei poveri e degli emarginati della città. Da oltre cinquant’anni OSF è infatti impegnata ad accogliere e assistere  tutti coloro che si trovano in condizioni di grave difficoltà, offrendo loro non solo una risposta ai bisogni primari, ma anche ascolto e attenzione.

Nell’ultimo anno OSF ha distribuito gratuitamente oltre 827.525 pasti (più di 2.600 al giorno), ha offerto 63.960 docce, 12.405 cambi d’abito e ha effettuato oltre 37.000 visite mediche, sia di base che specialistiche, presso il suo poliambulatorio. A queste attività si aggiungono i servizi relativi all’area sociale quali assistenza e housing sociale, sportello lavoro e servizio legale.

“Ogni cosa ha il suo tempo”

Martedì 22 ottobre 2013, ore 21

Chiesa dei Frati Minori Cappuccini di Milano (viale Piave 2)

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

Aragorn 02 465.467.467, da lunedì a venerdì - ore 10/13 e 14/17

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni …

“Ti ho visto negli occhi”. Il rapimento di Anna Bulgari e Giorgio Calissoni in un docu-crime di denuncia

Un racconto dettagliato di eccezionale impatto emotivo  rivissuto  dai suoi protagonisti  

Elisabetta Castiglioni - avatar Elisabetta Castiglioni

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

Cinghiali in città. Intervista allo zoologo Luca Giardini

ROMA – I recenti dibattiti apparsi sui media e social-media per la soppressione di alcuni cinghiali avvenuta quasi nel cuore di Roma, hanno riacceso l’attenzione sulla coesistenza tra uomo e...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

E se fosse l'anno buono della Roma?

E se fosse l'anno buono della Roma?

Ad inizio campionato non era ritenuta tra le favorite per la lotta allo scudetto.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]