Lunedì, 14 Marzo 2011 13:36

Yo! URBAN DANCE FEST al Palacavicchi di Roma il 18/19/20 marzo

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Roma. Dopo il grande successo della prima edizione torna Yo! Urban Dance Fest il grande appuntamento dedicato alla danza hip hop e alla gestualità metropolitana che si svolgerà a Roma il 18/19/20 Marzo 2011 proponendo competizioni, workshops ed eventi per i giovanissimi amanti della urban dance ed il più ampio pubblico di appassionati.


Yo! è un contenitore dedicato al mondo della danza urbana, con particolare riferimento all’universo Hip Hop e alle altre forme gestuali provenienti dal mondo metropolitano come la House Dance, il Ragga ed il Jazz-Rock, il Poppin’ ed il Lockin’.


Alla manifestazione prenderanno parte in qualità di giudici, performer e insegnanti grandi ospiti internazionali come MR. WIGGLES (New York), pioniere del movimento Hip Hop e membro attivo della Rock Steady Crew e degli Electric Boogaloos (le due più significative realtà artistiche al mondo nell’ambito della breakdance e dei Funk Styles), il pioniere della House Dance BRIAN GREEN (New York) ormai ospite fisso della manifestazione, i francesi JOSEPH GO (Parigi), punto di riferimento mondiale per lo sviluppo della gestualità hip hop/new style, JUNIOR (Parigi), fondatore della compagnia Boogie Lockers e riferimento europeo per le danze Poppin’ e Lockin’, ed infine DOMINIQUE LESDEMA (Parigi), pioniere del Jazz-Rock, che torna per il secondo anno consecutivo. Rappresentante dell’universo femminile sarà quest’anno MARTHA NABWIRE (Stoccolma), giovanissima e talentuosa ballerina hip hop di origine africana già vincitrice dell’edizione 2010 del Juste Debout (la più prestigiosa competizione di Hip Hop al mondo). Interverranno anche lo spagnolo GRACY (Madrid) della crew Fusion Rockers (Madrid), il belga HURRICANE RAY (Bruxelles) dei Team Shmetta. Moltissimi anche gli ospiti italiani, tra ballerini, coreografi e dj’s che animeranno i tre giorni di evento.


Il programma si aprirà Venerdì 18 con la prima sessione del workshop intensivo, proseguirà Sabato 19 con tutte le attività didattiche e la prima giornata di competizione, e si concluderà Domenica 20 con le ultime attività didattiche, il contest di breakdance e la sessione finale della competizione coreografica, che oltre ad un montepremi suddiviso tra i primi tre classificati assegnerà numerose Borse di Studio ai ballerini più talentuosi e meritevoli e  - per i partecipanti alla categoria Videodance – metterà in palio la possibilità di partecipare ad un videoclip musicale.
Obiettivo del progetto Yo! – che nasce dall’unione di eventi pre-esistenti oltre che di artisti, professionisti e promoter già impegnati nel settore dell’urban entertainment – è creare una piattaforma di incontro e interscambio culturale per giovani e giovanissimi che si dedicano alla pratica delle varie forme di danza, offrendo la possibilità di vivere l’esperienza su più livelli: formazione, competizione, spettacolo, intrattenimento.
Per il programma completo e tutte le informazioni utili è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione: www.yofestival.com

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]