Giovedì, 24 Aprile 2014 11:49

Grande performance di poesia al Consolato Generale dell'Ecuador a Milano, con Malini e Ditto

Scritto da Adrián Silva

MILANO - Si è tenuta eri presso il Salotto del Consolato Generale dell'Ecuador a Milano un importante evento internazionale di poesia, con le performance del poeta italiano Roberto Malini e dell' ecuadoriano Arturo Santos Ditto. Sia Malini che Ditto hanno una lunga storia di poeti e attivisti per i diritti umani e civili, che il Console Generale Narcisa Soria Valencia ha ricordato nel suo saluto agli autori e agli intervenuti. L'appuntamento, che ha richiamato un pubblico numeroso, è stato presentato dal dottor Guaman Allende, Direttore del Centro Ecuadoriano d'Arte e Cultura. Alle pareti del Salotto facevano bella mostra i paesaggi della giovane artista ecuadoriana Karla Cobeñas. 
 
Prima dell'inizio delle letture, Guaman Allende ha chiesto  a Roberto Malini di presentare la sua attività di difensore dei diritti umani, con particolare riferimento al recente processo nel quale Malini, insieme agli altri co-fondatori del Gruppo EveryOne, Dario Picciau e Matteo Pegoraro, dopo sei anni di udienze e rinvii rischiava una condanna per "diffamazione". L'interminabile evento giudiziario aveva origine in seguito a un'azione umanitaria condotta dai tre attivisti nel 2008, a difesa di una donna di etnia rom gravemente malata e rifiutata sia dal pronto soccorso che dal reparto oncologico di un istituto ospedaliero. Al termine dell'udienza del 16 aprile, presso il Tribunale di Milano, un'udienza che lo stesso Malini, sostenuto dall'avvocato Paola Pasquinuzzi, aveva trasformato in un dibattito appassionato sui diritti umani e in particolare sul diritto alla salute, i leader del Gruppo EveryOne venivano assolti con formula piena, "perché il fatto non sussiste". Le vittorie di EveryOne nei tribunali, così come la persecuzione giudiziaria che i suoi leader subiscono e che desta preoccupazione da parte delle Nazioni Unite e delle istituzioni dell'Ue, hanno una forte eco nei paesi dell'America Latina.
 
I musicisti Sergio Prada (chitarra) e Fabio Patronelli (handpan) hanno accompagnato la performance di Roberto Malini, creando sorprendenti paesaggi sonori. Per la prima volta il poeta milanese interpretava in pubblico le poesie del nuovo libro "Il giardino dei poeti quantici". Presentando il reading, Malini ha tracciato un parallelo - citando Planck ed Eisenberg - fra la visione delle particelle di materia e delle radiazioni che offre la meccanica quantistica e la necessità di modificare il punto di vista del poeta e l'uso delle parole nelle composizioni, "per superare la percezione cosciente del linguaggio da parte del lettore/spettatore e raggiungere, risvegliandoli, centri percettivi non completamente consci e, dunque, terreno di scoperta e di evoluzione". Sotto questa prospettiva, poesia e scienza non sono così lontane! La lettura di Roberto Malini ha affascinato gli spettatori, che hanno lungamente applaudito le sue continue variazioni di ritmo e intensità della voce, le parole sottolineate da echi, riverberi e riflessi. E poi il sussurro, il soffio, la nenia, la cantillazione e il canto. L'uso innovativo del kirtan, il canto dei mantra e le valenze degli spazi bianchi di silenzio, in cui germinava la musica della chitarra di Sergio Prada e il ritmo psicotropo dell'handpan - le cui risonanze sono simili a quelle delle campane tibetane - di Fabio Patronelli. "Sono poesie che tagliano in due la mente ed entrano come frecce nel cuore," ha commentato al termine della lettura un poeta ecuadoriano presente nel Salotto. "Ci si rende conto fin dall'inizio di trovarsi di fronte a una poesia completamente nuova, nella quale la coscienza dell'universo si sostituisce al narratore, la cui stessa assenza diventa voce". Lo scrittore e poeta ecuadoriano Antonio Santos Ditto, dopo aver reso omaggio - chiedendo un minuto di silenzio - al ricordo dello scrittore colombiano Gabriel García Márquez e introdotto le nuove correnti della poesia dell'Ecuador, ha presentato alcune poesie dedicate alla libertà e alla pace, interpretandole con grande passione. Gli intervenuti riservavano un lungo applauso al volo delle sue parole, simili "ad ali bianche, il colore della pace e dell'uguaglianza sulla terra". Al termine dei reading, Guaman Allende annunciava i nomi dei nuovi presidenti della giuria del Premio Juan Montalvo riservato alla poesia (in italiano, inglese e spagnolo), che ora è proprio Roberto Malini, e del Premio Juan Montalvo riservato alla narrativa, che adesso è Arturo Santos Ditto.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

Note fuori margine. Decimo episodio: "Le piccole cose"

L'ultimo episodio di "Note fuori margine" affronta le "piccole cose" che fanno grande l'inclusione. L'inclusione, infatti, non è soltanto una bella parola, ma è un pensare e un agire quotidiano...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Dal 22 al 26 giugno il Mercato del film sarà virtuale

Cannes 73. Dal 22 al 26 giugno il Mercato del film sarà virtuale

Jérôme Paillard, direttore esecutivo del Marché du film di Cannes, lancia la prima iniziativa concreta della travagliata edizione del 2020 e chiarisce: ” Un sondaggio condotto la scorsa settimana con...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]