Venerdì, 16 Maggio 2014 14:09

Trionfo per il Salone del Libro di Torino

Scritto da
Rate this item
(3 votes)

Boom di presenze alla 27° edizione: inversione di tendenza nelle vendite dei romanzi

 

TORINO - Finalmente buone notizie dal mondo della cultura del “Bel Paese”. Dopo tanti appelli sul fatto che gli italiani leggono poco, che siamo il fanalino di coda in Europa e che le librerie chiudono inesorabilmente i battenti, c’è finalmente un’inversione di tendenza. La “good news” arriva proprio da una delle manifestazioni culturali più importanti del nostro Paese.

Il bilancio del 27° Salone Internazionale del Libro che si è chiuso da pochi giorni è molto positivo. I numeri infatti non mentono mai.

Gli ingressi sono stati 339.752 rispetto ai 329.860 dell'edizione del 2013, con un incremento di circa il 3 per cento. Un nuovo record che polverizza tutti i risultati precedenti.

 Dopo anni di contrazione e la prima ripresa dello scorso anno, tornano a sorridere i dati di vendita di libri. Il pubblico che affolla gli stand è tornato ad acquistare. L'incremento medio di vendite rispetto al 2013 oscilla fra il 10 e il 20%. Gruppo Rcs 35%; Sperling & Kupfer oltre il 50%; Mondadori ed Einaudi 12%; Gruppo Gems 10%; Feltrinelli 20%; Sellerio 16%; Adelphi 5%; Minimum Fax 12%; Voland 30%. Bene in vista anche per l'editoria religiosa, con il traino della Santa Sede Ospite d'Onore e veri e propri boom editoriali per Ldc, Qiqajon e Sant'Anselmo.

Sold out e code interminabili anche per Alberto Angela, per Luciana Littizzetto in dialogo con il regista turco Ferzan Ozpetek, per Fil, per il cantante-scrittore Francesco Guccini, Margaret Mazzantini e per Joe Lansdale e Niccolò Ammanniti in occasione del conferimento del premio Autore Straniero del Mondello e per il giornalista Marco Travaglio. Grandissimo successo per l'incontro con il celebre fotografo inglese Steve McCurry in Sala Azzurra (350 posti) e in Sala Rossa (350 posti), sold out per il ricordo di Norberto Bobbio a 10 anni dalla scomparsa, con i professori Stefano Rodotà e Gustavo Zagrebelsky. Successo anche per gli incontri su religione e spiritualità nella nuova Sala Bianca (150 posti), quasi sempre pienissima.
 Tra i più seguiti quelli con don Antonio Mazzi e la scrittrice Dacia Maraini. E il libro più venduto allo stand della Santa Sede sono state le Omelie del Mattino di Papa Francesco. Anche la vera novità di quest'anno, il Progetto Officina, a cura dello scrittore Giuseppe Culicchia, interamente dedicato agli editori indipendenti ha colpito nel segno con incrementi di vendite anche del 100 per cento rispetto all'anno scorso come è accaduto all'editore Magenes.
    Già si lavora alla prossima edizione che vedrà Paese Ospite d'Onore la Germania e, in scadenza a settembre 2014 i vertici attuali, sembra che quasi sicuramente potrebbero essere riconfermati.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]