Mercoledì, 03 Dicembre 2014 01:00

Il tesoro nascosto di Napoli

Scritto da

NAPOLI -Passeggiando nei vicoli di Napoli, basta girare un angolo per scovare un tesoro nascosto. Nell’anno in cui il leit motiv del sentimento comune è La Bellezza, non si può non partire, per trovarla, dalla ricerca di capolavori spesso dimenticati, che il più delle volte sfioriamo senza accorgercene.

Ne è un esempio il Pio Monte della Misericordia, Istituzione fondata da sette giovani nobili napoletani per venire in soccorso ai più poveri. Saranno proprio i suoi governatori nel 1607 a commissionare al Caravaggio, come testimonia l’atto di acquisto ivi esposto, un quadro sulle sette opere di misericordia corporale, che potesse esprimere il sentimento di compassione che mosse i fondatori dell’istituto.

Il dipinto, troneggiante nella cappella accanto ad altre tele, tra le quali anche quelle di Luca Giordano, massimo esponente del manierismo napoletano, attraverso il vivo realismo luministico che contraddistingue l’opera del Maestro è in grado di trasmettere allo spettatore la forza mistica che accompagna l’opera caritatevole e guidarlo nel percorso che si snoda tra le sale del palazzo in cui sono esposti, oltre che numerose altre opere chiave del Barocco napoletano, tra le quali tele di Guido Reni e Salvator Rosa . Atti e documenti, testimonianza dell’attività dell’Istituto e del Governo napoletano sono ancora conservati ed esposti e  distanza di secoli, ricostruiscono l’atmosfera dell’epoca, quasi che il tempo si fosse fermato.

Un tesoro artistico questo, racchiuso proprio nel cuore di Napoli, sul Decumano Maggiore, alle spalle del caos della città.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Capire l’economia. QCM attacca Bio-On. Cosa è successo?

Nei giorni scorsi la Bio-On, società bolognese operante nel settore delle bio plastiche, è stata messa nel centro del mirino da un fondo americano che l’accusa di aver mentito sui...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Anakoinosis, un principio terapeutico contro il tumore

Ce ne parla la Prof.ssa Ghibelli dell'Università di Tor Vergata. Prospettive per uno sviluppo farmacologico

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]