Martedì, 12 Aprile 2016 16:02

Biennale di Venezia. Nasce Biennale-college interno per la formazione dei giovani

Scritto da

VENEZIA - La Biennale di Venezia avendo da tempo messo a punto un compiuto sistema di organizzazione e gestione interna articolato nelle sue diverse direzioni, servizi e uffici.

Considerata l’importanza da sempre attribuita alla formazione esperienziale come complemento della formazione scolastica e universitaria; considerata l’opportunità che chi oggi opera offra opportunità pratico-conoscitive alle nuove generazioni anche nei diversi campi dell’amministrazione e gestione; si è impegnata a sviluppare (a fianco di Biennale College, rivolta ai giovani che già si impegnano nei settori artistici) un’attività denominata Biennale - College Interno, dedicata a stage semestrali per laureandi che aspirino ad arricchire la propria formazione nelle attività organizzative, gestionali, amministrative, di supporto tecnico, editoriali, di comunicazione, ecc., cioè le attività svolte quotidianamente all’interno della struttura organizzativa della Biennale.

La Biennale considera che l’esperienza di stage possa essere assai più significativa e utile se svolta non occasionalmente ma con continuità, offrendo ai singoli giovani di partecipare a un’esperienza di stage organizzati su varie professionalità, vissuta anche come esperienza di college, e cioè come esperienza nella quale i giovani siano seguiti singolarmente e nel contempo gestiti come comunità, sollecitati e aiutati a trarre il massimo profitto nei sei mesi, dal momento del loro arrivo fino alla conclusione dello stage.

Anche a tal fine è stata costituita una segreteria dedicata.

Nel rispetto delle disposizioni vigenti saranno attivati stage della durata massima di 6 mesi creando due gruppi annuali di 6 – 9 stagisti ciascuno, che saranno individuati tramite una call di selezione aperta a studenti universitari iscritti a Corsi di Laurea di primo ciclo (triennale) o di secondo ciclo (specialistica/magistrale) di Università con sede in Italia.

Gli studenti saranno selezionati a seguito di un bando online pubblicato da oggi sul sito web ufficiale della Biennale di Venezia www.labiennale.org/it/biennale/college/

Il rapporto sarà di stagista universitario, quindi ‘non remunerato’, salvo un contributo alle spese.

 

“Si tratta di un’opportunità unica – ha dichiarato il Presidente della Biennale Paolo Baratta. Vogliamo mettere al servizio dei giovani selezionati un’esperienza formativa attiva, in un contesto internazionalmente qualificato. A loro sarà dedicata la piena collaborazione di tutta la nostra struttura. Saranno seguiti attivamente dagli uffici, a partire dai responsabili, e per questi giovani si tratterà di un’esperienza non occasionale vissuta nello spirito di un college, vivendo da vicino le nostre attività e sperimentando sul campo i mestieri tipici della Biennale”.

Il programma prevede l’inserimento degli studenti, ciascuno in un percorso formativo predefinito, all’interno dei seguenti settori e uffici:

  • Affari Legali, Istituzionali e Risorse Umane
  • Amministrazione, finanza, controllo di gestione
  • Archivio Storico delle Arti Contemporanee – ASAC
  • Attività Editoriali e Web
  • Progetti Speciali e Promozione Sedi
  • Servizi Tecnico-Logistici
  • Settore Cinema
  • Settore Architettura / Arti Visive
  • Settore Danza, Musica, Teatro
  • Sponsorship e Promozione Pubblico
  • Uffici Stampa
  • Ufficio Accoglienza e Cerimoniale
  • Ufficio Acquisti e Ospitalità

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Non è semplice farsi amare

Mi perdo in questo parlare di voci insolenti di me che sono il loro ultimo pensiero.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]