Martedì, 28 Giugno 2016 20:44

Auditorium. Uno Strega come non lo avete mai visto

Scritto da

ROMA – Avremo quest’anno un Premio Strega del tutto inedito, l’hanno annunciato stamane in conferenza stampa Tullio De Mauro, Presidente della fondazione Bellonci; Giuseppe D’Avino Presidente e Amministratore Delegato di Strega Alberti Benevento; Giuseppe Gori, Vice Presidente di Unindustria; Aurelio Regina, Presidente della Fondazione Musica per Roma e Josè R. Dosal, Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma; coordinati da Stefano Petrocchi, Direttore della Fondazione Bellonci.

La grande novità sta nel fatto che la 70ma edizione del prestigioso premio non avrà luogo al Ninfeo di Valle Giulia ma al Parco della Musica, sede sicuramente più autorevole e aperta a un grande pubblico che, in seconda serata, potrà seguire anche da casa su Rai3 l’elezione del vincitore scelto tra i cinque autori in gara: Eraldo Affinati con L’uomo del futuro (Mondadori); Edoardo Albinati con La scuola Cattolica (Rizzoli); Giordano Meacci con Il cinghiale che uccise Liberty Valance (Minimum fax); Vittorio Sermonti con Se avessero (Garzanti); Elena Stancanelli con La femmina nuda (La nave di Teseo).  

Quella che si svolgerà nella Sala Sinopoli dell’Auditorium - che ha ben 1200 posti a sedere ed è ottimale per illuminazione, schermo e palcoscenico, non a caso adatta al festival del cinema - avrà il merito di illustrare il lungo cammino del Premio Strega attraverso la proiezione di filmati d’epoca. Stamane i giornalisti ne hanno avuto un assaggio: in bianco e nero, non senza commozione, si sono visti volti di artisti che han fatto storia, tra questi Sibilla Aleramo, Alberto Moravia, Anna Proclemer, Giuseppe Ungaretti, Anna Magnani. Spiega Giuseppe d’Avino, Presidente e Amministratore delegato di Strega Alberti Benevento: “Per la settantesima edizione abbiamo deciso di raccontare chi siamo …. Il fascino del Ninfeo veniva apprezzato soprattutto dalle persone presenti ma il Premio Strega non parla solo a loro: un premio letterario si fa a beneficio della comunità dei lettori ed è soprattutto a loro che vogliamo raccontare questi settant’anni”.

Allestita nel foyer della Sala Sinopoli la mostra “AUTORitratti” di Riccardo Musacchio e Flavio Iannello illuminerà gli autori dei libri che hanno vinto: accanto alla foto dell’artista un pensiero in calce, un ricordo, scritto di suo pugno. Una galleria d’immagini raccolte da Musacchio e Iannello negli ultimi due anni. Omaggio significativo per il settantesimo compleanno è ancora quello di Manuele Fior che ha reinterpretato l’illustrazione della prima scatola usata come urna per le votazioni, fondendola in una sintesi creativa con manifesti storici del liquore Strega.

Durante la serata finale, che cadrà l’otto luglio, ci saranno due importanti premiazioni: Rossana Campo, vincitrice del Premio strega Giovani con “Dove troverete un altro padre come il mio” (Ponte alla Grazie) riceverà un assegno di 3000 euro. Ai ragazzi autori dei tre migliori racconti del premio “Scriviamoci” sarà consegnata la targa SIAE di partecipazione. All’Auditorium le operazioni di voto avranno luogo dalle 20.30 alle 22, lo spoglio inizierà alle 22.30. Condurranno la serata la giornalista di Radio 3 Loredana Lipperini e il conduttore Pino Strabioli. Compagni di viaggio in  musica Remo Anzovino e Chiara Civello.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Arte. Il “Cencio” di Milo Manara e la Madre di Dio sotto il cielo di Siena

SIENA - Il grande filosofo Friedrich Nietzsche sosteneva che ogni verità è curva e Milo Manara l'artista che ha dipinto il Palio dedicato alla Madonna Assunta in cielo del 16...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]