Martedì, 09 Agosto 2016 13:05

II Sabina Music Summer. Chiostro dell’abbazia di Farfa 12 – 14 agosto Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

FARFA - Una grande attenzione agli artisti emergenti, ai nuovi linguaggi e al jazz non convenzionale.

Si presenta così la rassegna Sabina Music Summer che si terrà anch’essa nel suggestivo borgo di Farfa dal 12 al 14 di agosto, dando spazio ai giovani musicisti del panorama nazionale. L’evento, prodotto e promosso da Emme Produzioni Musicali è ormai uno dei fiori all’occhiello dell’estate in Sabina e offre la possibilità di esibirsi a diversi artisti promossi dall’etichetta. In questa suggestiva location, consacrata per la seconda settimana consecutiva alla musica live, si alterneranno formazioni originali che esulano dai tradizionali schemi del jazz e che amano fondere linguaggi diversi. La prima band che si esibirà al Sabina Music Summer sarà quella dei i Motus Trio, composti da Emanuele Micacchi al pianoforte, Damiano De Santis alla chitarra e Stefano Guercilena al contrabbasso. La formazione, che ha recentemente pubblicato il disco Mental Space per conto dell’etichetta Emme Record Label, porterà in scena uno spettacolo diviso tra le sonorità più tipiche del jazz, uno stile contemporaneo e una tradizione che affonda le radici nella musica classica.

L’appuntamento successivo sarà, invece, con i Knup Trio, ovvero Fabrizio Boffi al pianoforte, Francesco de Palma al contrabbasso e da Emanuele Tomasi alla batteria che porteranno la loro miscela esplosiva caratterizzata da un sound graffiante ed esplosivo che fonde jazz e rock. Anch’essi hanno recentemente pubblicato la loro opera prima per conto dell’etichetta Emme Record Label e porteranno in scena i brani del loro omonimo disco. Per la chiusura, invece, largo ad Enrico Zanella che salirà su questo palcoscenico con la sua formazione completata da Giovanni Po alla chitarra, Matteo Zucconi al contrabbasso ed Adriano Pancaldi al sax. Il chitarrista emiliano presenterà proprio all’interno del borgo di Farfa il nuovo disco Mappamondo, opera che fonde i suoni pragmatici dell’occidente con la tradizione musicale tipica dell’orientale, per un ultimo viaggio tra mondi e culture diverse. Sarà questa la conclusione di queste tre settimana di musica, cultura che si divideranno tra artisti nazionali, internazionali e talenti emergenti. Ognuno di loro avrà modo di esibirsi in questa ricca estate che prenderà piede in Sabina.

12/08: Motus Trio

Un progetto dalle mille sfaccettature in cui si incontrano stili, linguaggi, contaminazioni. Questa l’essenza dei Motus Trio, ovvero Emanuele Micacchi al pianoforte, Damiano De Santis alla chitarra e Stefano Guercilena al contrabbasso che apriranno la rassegna presentando il disco Mental Space pubblicato dall’etichetta Emme Record Label nell’aprile 2016. Il progetto, caratterizzato da un sound originale, a tratti malinconico a tratti più energico, è diviso tra le sonorità del jazz, lo stile contemporaneo e una tradizione che affonda saldamente le radici nella musica classica. Un disco costruito sotto forma di suite in cui i brani sono collegati armonicamente tra loro generando un filo conduttore tra gli stati d’animo dell’essere umano.

13/08: Knup Trio

I Knup Trio ovvero Fabrizio Boffi al pianoforte, Francesco de Palma al contrabbasso ed Emanuele Tomasi alla batteria saliranno sul palcoscenico del Sabina Music Summer dove presenteranno il loro primo disco dall’omonimo titolo pubblicato nel maggio 2016 dall’etichetta Emme Record Label. Un progetto decisamente trasversale caratterizzato da composizioni a tratti minimali, a tratti dal carattere più esplosivo incastonate all’interno di strutture che guidano con disinvoltura i momenti solistici. Non a caso Knup è un disco trasversale dalle sonorità jazz-rock e dalle mille sfaccettature in cui i giri armonici si alternano e si fondono con potenti groove di batteria e riff di basso e pianoforte.

14/08: Enrico Zanella Quartet

Chitarrista versatile, compositore raffinato e abile arrangiatore Enrico Zanella sarà alla testa del suo quartetto e porterà in scena la sua ultima opera Mappamondo, pubblicata da Emme Record Label nel maggio 2016. La formazione per l’occasione sarà composta da Giovanni Po alla chitarra, Matteo Zucconi al contrabbasso e Adriano Pancaldi al sax. Un progetto trasversale in cui il jazz stringe la mano alla world music e alle atmosfere orientali, collegando luoghi, culture e destinazioni che diventano sempre più vicine. Una commistione di stili, di universi e di tradizioni. Mappamondo è un disco caratterizzato di un sound unico ed avvincente ricco di molteplici sfaccettature, espressioni di culture e tradizioni.

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Per Aspera ad Astra

PER  ASPERA  AD  ASTRA Uomini di poca fede  deboli vi perdete  nel vostro cammino…  Niente è uguale  ogni paesaggio  ha la sua bellezza.  Mettete da parte la tristezza  la vita è fonte di gioia  per l’uomo stanco  tutte le fonti...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

Romanzi e racconti

Note fuori margine. Terzo Episodio: "Divieto di non”

Note fuori margine. Terzo Episodio: "Divieto di non”

Il terzo racconto di “Note fuori margine” ci porta faccia a faccia con un ragazzo di 12 anni oppositivo doc!

Redazione - avatar Redazione

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

Cannes 73. Per ora il festival è rimandato

L’organizzazione del  Festival di Cannes 2020 ha diffuso un comunicato per rendere noto che la rassegna cinematografica non si terrà nelle date previste 12-23 maggio. 

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Calcio, chi può vincere la Champions League?

Primi verdetti in Champions League, ancora presto per capire chi arriverà fino in fondo, ma certamente si può cominciare a dare un giudizio parziale sulle principali candidare a salire sul...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]