Sabato, 28 Aprile 2018 13:13

I pomeriggi del Mosè ripartono a Maggio dalla Basilica di San Pietro in Vincoli a Roma

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Il 2 Maggio alle 15.30 - all’apertura della basilica di San Pietro in Vincoli - il maestoso organo di origine barocca Alari-Priori posto di fronte al Mosè di Michelangelo accoglierà i turisti in visita con le note di Domenico Zipoli suonate dall’organista Paolo De Matthaeis.

Sarà il preludio della terza rassegna A.Gi.Mus. programmata dalla Sezione di Roma: I Luoghi del Sacro che vedrà l’organo protagonista per tutti i mercoledì pomeriggio di Maggio per almeno tre quarti d’ora in una sorta di accoglienza musicale che ha l’intento di valorizzare il patrimonio artistico-monumentale Italiano accostandolo alle altri Arti.

La rassegna “L’Organo di Mosè” “non con molta fatica” è  organizzata, in maniera volontaria, dalla Cappella Musicale Costantina che si avvale di una fitta rete di musicisti di livello internazionale come gli organisti Ennio Cominetti, Oliver Gruda, Paolo De Matthaeis e quest’anno ancora del soprano Giulia Patruno e del trombettista Americo Gorello.

Dalla cantoria, alla sinistra dell’altare, suoneranno lavori adatti all’organo in questione - dotato di un manuale e di una pedaliera estesa di due ottave - lo strumento, recentemente restaurato dalla ditta organaria Formentelli è tornato a splendere illuminando l’assiso e cogitabondo Mosè. Si tratta in fatti di un organo seicentesco ampliato nell’800 dalla ditta Priori - questa commistione lo rende uno strumento unico e imponente capace di spaziare dalla musica barocca a quella romantica seppur conservando l’accordatura particolare leggermente più bassa (415) del corista attuale.  Il 2 Maggio sarà la volta dell’integrale del primo libro organistico di Domenico Zipoli delle Sonate d’Intavoltura d’Organo - seguiranno recital organistici di Oliver Gruda con una selezione barocca di musicisti - Pachelbel e Frescobaldi saranno restituiti da Ennio Cominetti mentre Giulia Patruno e Americo Gorello verranno accompagnati da Paolo De Matthaeis (ideatore della rassegna e organista della basilica) in brani caratteristici per soprano e per tromba naturale.

Tutti i concerti sono aperti al pubblico, quindi dalle ore 15.30 via libera alla musica che accompagnerà la visita alla Basilica, promuovendo tesori, spesso silenti e dimenticati da tutti.

Per maggiori info

http://www.cappellamusicalecostantina.com/lorgano-di-mose/

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La plastica: arte per i Beni Culturali

La plastica, uno dei flagelli del nostro tempo, merita di essere vista anche dall’altra parte della medaglia. Gli oggetti di plastica finalizzati al benessere dell’umanità sono innumerevoli, come pure i...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077