Domenica, 03 Giugno 2018 09:29

“Letterature”. Festival Internazionale di Roma - 7 giugno – 3 luglio 2018. Programma

Scritto da

IL DIRITTO / IL ROVESCIO L’inesauribile corrente delle parole. La malleabilità delle parole. Parole necessarie, parole superflue  Parole vere, parole ingannevoli

ROMA  - Dal 7 giugno tornano gli attesi appuntamenti nella Basilica di Massenzio al Foro Romano di LETTERATURE Festival Internazionale di Roma, un programma di otto serate, a ingresso gratuito, con gli autori più interessanti della scena letteraria contemporanea, ideato e diretto da Maria Ida Gaeta con la regia di Fabrizio Arcuri. 

L’edizione 2018 della manifestazione - promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, curata dall'Istituzione Biblioteche di Roma e organizzata da Zètema Progetto Cultura - è in pieno svolgimento dall’inizio di maggio in tutta la città grazie all'intera rete delle Biblioteche civiche con un programma di incontri, presentazioni e dibattiti e con la nuova sezione Letterature Off che, nei weekend fino al 23 giugno, divulgherà i temi del festival attraverso concerti, spettacoli, letture, laboratori per bambini, presentazioni di libri, passeggiate letterarie.

Ma, dal 7 giugno al 3 luglio, arrivano gli appuntamenti centrali del Festival con le serate alla Basilica di Massenzio, nel corso delle quali si alterneranno sul palco 32 autori stranieri e italiani accompagnati da musicisti. Secondo l’usuale formula del Festival, ognuno degli autori protagonisti leggerà un testo inedito scritto appositamente per Letterature e ispirato al tema scelto per questa edizione, il diritto e il rovescio, una riflessione sulla arbitrarietà e ambiguità delle parole, sui molteplici significati, a volte opposti, che l’uso che ne facciamo può determinare. Ascolteremo storie e pensieri di autrici e autori, i veri “maestri” delle parole, che si esprimeranno, ciascuno da solo e con la forma che sceglierà, in una sorta di dissonante accordo, sul tema dato. Per ribadire tutti insieme che la letteratura, con il suo lavoro incessante e spietato sulla lingua, è un bene prezioso che può insegnarci il profondo sentimento di essere contemporanei, che può farci trovare un sentimento di identità e insieme di comune verità storica, aiutandoci a capire la complessità del mondo.

Programma

Giovedì 7 giugno

Pavidi e no

TARA WESTOVER

GIANRICO CAROFIGLIO

AURELIO PICCA

Musica: Andrea Feroci e Francesco Micozzi (pianoforte a quattro mani)

Aprirà la serata FABRIZIO GIFUNI con la lettura di un testo di AHMET ALTAN

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Martedì 12 giugno

L’anima e il volto

DARIA BIGNARDI

MICHAEL ZADOORIAN

STEFANO MASSINI

Musica: Emanuele Bultrini (chitarre) e Ziad Trablesi (oud)

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 14 giugno

Identità e altre identità

AYELET GUNDAR GOSHEN

MICHELA MURGIA

AYAD AKHTAR

DAVIDE ENÌA

Musica: Sarah Rulli (flauto) e Giancarlo Palena (fisarmonica)

Martedì 19 giugno

Generi classici e nuovi

GLENN COOPER

KHALED KHALIFA

MARCELLO SIMONI

PAUL B. PRECIADO

Musica: H.E.R. (violino acustico e elettrico) 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 21 giugno

Berlino/New York /Roma /Pointe-Noire

andata e ritorno

OLIVIER GUEZ

CORRADO AUGIAS

MICHAEL IMPERIOLI

ALAIN MABANCKOU

Musica: Roma Tre Jazz Band con Alessandro Botti (contrabbasso), Gabriele Cioni (chitarra), Roberto Moriconi (batteria) e Stefano Matteucci (sax tenore), Francesco Fratini (tromba)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

Martedì 26 giugno

Fuori e dentro le storie

LAURA MORANTE

ANDRÉ ACIMAN

PAOLO GIORDANO

Musica: Luca Oddo (pianoforte)

------------------------------------------------------------------------------------------------

Giovedì 28 giugno

Infiniti

Evento dedicato alla poesia L’Infinito di Giacomo Leopardi

PAOLO ZELLINI

ROBERTA IOLI

CORRADO BOLOGNA

SILVIA BRE

FRANCO MARCOALDI

Musica: Roma Tre Orchestra. Dario Macellari, direttore

Nel corso della serata saranno proiettate le illustrazioni di MIMMO PALADINO eseguite per i Classici Treccani. I grandi autori della letteratura italiana, 2012

Martedì 3 luglio

Il vero e il falso delle parole

MARGO JEFFERSON

I 5 AUTORI FINALISTI

PREMIO STREGA 2018

Musica: Emanuele Frenzilli (pianoforte)

Programma a cura di Maria Ida Gaeta

con la regia di Fabrizio Arcuri

In collaborazione con 

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali/ Parco archeologico del Colosseo -  Università degli Studi Roma Tre - Roma Tre Orchestra - Teatro Palladium 

e con 

Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, American Academy Rome,  Instituto Cervantes di Roma, Ambasciata di Israele in Italia,  Fondazione Treccani Cultura, Fondazione Bellonci.

Le case editrici italiane che pubblicano gli autori ospiti di questa edizione sono: Adelphi, Bompiani, Editrice Nord, Einaudi, Einaudi Stile Libero, Fandango, Feltrinelli, Guanda, Giuntina Editore, La Nave di Teseo, Marcos y Marcos, Mondadori, Newton Compton, Neri Pozza, Sellerio, 66thand2nd.

IN CASO DI PIOGGIA LE SERATE SI SVOLGERANNO AL TEATRO PALLADIUM PIAZZA BARTOLOMEO ROMANO N.1. METRO B FERMATA GARBATELLA.

 

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Festival di Cannes

Cannes 71. La relatività dei premi

CANNES (nostro inviato) -  Il festival di Cannes è finito, le palme sono state assegnate. Gli autori che si affacciano alla ribalta identificati. Un festival è sempre un momento importante...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Cinema: “Interstellar”, l’amore oltre il tempo e lo spazio

Il film di Christopher Nolan è uno dei classici della fantascienza per l’accuratezza degli effetti speciali, la descrizione di tematiche complesse sui buchi neri e per l’aspetto emotivo della storia

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077