Martedì, 11 Settembre 2018 19:01

Venezia 75. Esce “La profezia dell’armadillo”, voci da una poetica banlieue. Recensione

Scritto da

“La profezia dell’Armadillo” , in concorso a Venezia in Orizzonti, opera prima di Emanuele scaringi è un film originale che offre una variante poetica della “Tibutina Valley” e dei suoi giovani, un pittorico affresco di un rione come i romani stessi non hanno mai visto.

Banlieue della capitale trasfigurata dallo sguardo del cuore che esalta, pur nel malessere, la liricità. Dice Emanuele Scaringi: “Sono i luoghi abitati dalle persone normali quelli che m’interessano. Uno squarcio di vita inusuale, non il centro da cartolina, dove Zero e Secco si rifiutano di andare, ma una metropoli del mondo dove le classi sociali si mescolano”.

Ispirato al fumetto di Zerocalcare, in sala a partire dal 13 settembre, racconta di Zero, un ventisettenne precario che abita a Roma nel quartiere dormitorio di Rebibbia. Zero è un disegnatore che, non potendo vivere del suo talento, si arrangia impartendo ripetizioni di francese. Lingua che ama perché è stata quella di Camille, una ragazzina della quale era innamorato fin dalle medie senza riuscire a confessarle il suo amore. Camille è stata distrutta dall’anoressia e la notizia della sua morte getta Zero nella malinconia e nel ripensamento della condizione della sua stessa esistenza: quella di un “tagliato fuori” da ogni certezza, così come la sua generazione. Unici punti fermi l’amico del cuore Secco e la madre. 

Zero, quando torna a casa, trova la compagnia di un Armadillo - personaggio immaginario delle strisce e dei fumetti di Zerocalcare - che si lancia con lui in paradossali conversazioni, specchio della coscienza critica e del rapporto del protagonista con il mondo. Così “La Profezia dell’armadillo è “qualsiasi previsione ottimistica fondata su elementi soggettivi e irrazionali spacciati per logici e oggettivi, destinata ad alimentare delusione, frustrazione e rimpianti, nei secoli dei secoli”. 

Bravi i protagonisti Simone Liberati e Pietro Castellitto, nonché Valerio Aprea mascherato da Armadillo. Brava Laura Morante nei panni di una giovanile madre per niente digitale.

  • DATA USCITA: 13 settembre 2018
  • GENEREDrammaticoCommedia
  • ANNO2018
  • REGIAEmanuele Scaringi
  • ATTORISimone LiberatiValerio ApreaPietro CastellittoLaura MoranteClaudia PandolfiKasia SmutniakDiana Del BufaloSamuele BiscossiVincent Candela
  • PAESE: Italia
  • DURATA: 99 Min
  • DISTRIBUZIONE: Fandango Distibuzioni
Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

Poesia

Miserere (l'umanità degli ultimi)

Ho visto un uomo rovistare tra i cassonetti Le mani colorate di miseria 

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

L'anima oziosa

Nell’anima mia infingarda si annida insaziabile l’orda sfrenata dei desideri.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

Pazzie d’amore

Nel 1978 Claudio Scimone e i Solisti veneti presentarono a Verona, in occasione del trecentenario della nascita di Antonio Vivaldi, l’Orlando Furioso con un cast eccezionale.Tre dischi che fecero storia...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Festival di Cannes

Cannes 71. Il 25 ottobre esce “Angel face”. Recensione

“Angel Face” ha debuttato al Festival di Cannes 2018 nella sezione Un Certain Regard, dedicata alle migliori novità dei giovani autori e il 25 ottobre arriverà nelle sale italiane.

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Cambiamenti climatici: le soluzioni di Paul Hawken, padre del capitalismo natura…

La coperta delle risorse naturali è corta e il benessere dell’umanità è minacciato dal riscaldamento del clima; per fortuna abbiamo già a portata di mano tutti gli strumenti necessari per...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La vittoria sulla paura: vincere contro il cancro si può

Sul mare di Bari  al  2° Trofeo Nazionale “LILT di Dragon Boat tenutosi  il 22 e 23 settembre vince l’equipaggio in rosa delle  Pink Butterfly dell’associazione Pagaie Rosa dragon boat...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Speech Art

Quattro voci e una Biennale. Speciale Speech Art Venezia

Quasi alla fine dell’ultima edizione della Biennale di Venezia, raccogliamo le idee e tentiamo di rispondere a un quesito fondamentale che ci sale alla mente, proprio a partire dalle parole...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077