Lunedì, 23 Settembre 2019 11:23

EtnaBook. Il primo salone del libro catanese

Scritto da

Catania ospita per la prima volta un importante festival del libro che ha i connotati per essere un autentico salone del libro dal respiro nazionale e non solo ed un importante contenitore di cultura declinata in vari ambiti  ed interessanti e complesse sfumature. 

Orchestrato ed allestito dall’associazione culturale NO_NAME ( diCirino Cristaldi e Giampiero Gobbi , noti anche per Via dei Corti e tanto altro) si avvale della cooperazione della CGIL Catania che ha ospitato la conferenza stampa (condotta da Sara Adorno) e che rappresenta il fulcro di una manifestazione fattadi proiezioni e visioni nonché di mostre e di incontri, che si tengono e si terranno anche nelle librerie aderenti al progetto ( Mondadori Bookstore Katanè , Legatoria Prampolini, Libreria San Paolo , Mondadori Bookstore Piazza Roma, Libreria Fenice).

L’evento ha come tema centrale l’antifascismo, ma non inteso, come detto da Gobbi, solo come memoria storica ma come presidio di democrazia, come sostenuto anche da Giacomo Rota, Segretario generale della CGIL di Catania, e come peraltro promana dalla nostra Costituzione.

L’antifascismo, quindi, non inteso come derby tra destra e sinistra o come un dogma da accettare supinamente ma come ragionamento, basato su dati storici e di pensiero, su ciò che vogliamo non si ripeta, ha aggiunto lo stesso Gobbi, che ha evidenziato come questo tema, per alcuni divisivo, abbia alienato qualche simpatia di alcuni sponsor o forze culturali o politiche, perché parlare di antifascismo oggi è scomodo. L’intento ulteriore, ha aggiunto Cirino Cristaldi è trattare l’argomento sotto l’aspetto culturale più che sociale, capendo ossia cosa si trovi alla base dell’interpretazione dell’altra parte per non avere o dare una visione incompleta o distorta del fenomeno, che prescinda da un quadro complesso, compiuto e globale, che non prescinda ovviamente da inoppugnabili evidenze storiche.

La giornalista Rosamaria Di Natale ha evidenziato come leggere sia un atto necessario, attenendo al dialogo con sé che può diventare un valore condiviso con gli altri tramite i gruppi di lettura che favoriscono il confronto, affermando inoltre come la letteratura possa dare lucidità all’indagine rispetto alla semplice narrazione perché la collocazione storica riesce a far meglio comprendere la definizione del pensiero dell’autore.

Margherita Ingoglia e Simone Rausi presentano la prima serata ( 19 settembre) con la premiazione del concorso letterario del Festival, “Etnabook, Cultura sotto il vulcano”, con un novero di partecipanti di astri nascenti (tra cui Carlotta Bonadonna) ed anche di concorrenti a premi quali: Premio Campiello, InediTO e Premio Strega e con al centro la poesia, la narrativa e la saggistica . Ed il pubblico, inoltre, nel concorso “Un libro in una pagina” vota e fa assegnare il “Premio Giuria del Pubblico”. 

Tra gli ospiti che interverranno nella tre giorni ci saranno: Daniele Zito, Paolo Sidoti, Milena Privitera Francesco Fillippi, Emanuela Ersilia Abbadessa, Fausto Pirrello, Nicola Musumarra, Katya Maugeri ,Laura Tangherlini, Enzo Russo, Tino Vittorio, Daniele Lo Porto, Antonio Di Grado, Emanuele Fadda e Rosario Mangiameli, Giovanni Magrì, Giuseppe Altamore, , Irene Giuffrida, , Andrea Pennisi, Virginia Caldarella. 

 Tra i monenti di grande interesse ogni giorno dalle 18.00 alle 23.00, Lekton Edizioni, Libri creativi per tutti, Splen, Edizioni Letterarie Il Tricheco, ossia editori indipendenti siciliani animeranno lo “Spazio editori”,  e vi saranno due significative mostre permanenti (,“L’Antifascimo nella IX arte” realizzata da Davide Di Bernardo e Agnese Maugeri , con alcune stampe dal titolo “Marvel Comics – 80 anni di antifascismo”; la seconda fatta di stampe derivanti dal libro “Trattato di anatomia emozionale” di Virginia Caldarella e Andrea Pennisi).

La liasion con l’universo cinematografico si estrinseca nel concorso “Premio Miglior Booktrailer”, con una giuria tecnica composta da Gabriele Gravagna (regista palermitano che lavora anche con la Rai);l’attrice Barbara Bacci ( anche compagna nella vita ed artisticamente di Tony Sperandeo);  Max Nardari (regista che nella sua ultima pellicola ha annoverato Giancarlo Giannini e Alessandro Borghi); Riccardo Camilli  (presente con il suo film al Taormina Film Fest) ed Aldo Iuliano (regista, trionfatore nel Globo D’oro e nella sezione I love GAI alla Mostra del Cinema di Venezia). Le proiezioni cinematografiche ssul tema della manifestazione sono curate  e selezionate dall’associazione culturale Dirty Dozen, mentre il  Premio Giuria Giovani sarà attribuito da tre scuole di Catania, una di Paternò e una di Giardini Naxos con lo slogan della manifestazione che è :”La parola è l’arma più potente che abbiamo, usiamola bene.”

Gianmaria Tesei

Attore, giornalista

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]