Giovedì, 03 Settembre 2020 14:09

Venezia 77. “Mila” (Mele), apre il concorso Orizzonti un film sul processo mnestico

Scritto da

La sezione Orizzonti,  quella che al Lido segnale il nuovo cinema significavo, si apre con l’esordio nel lungometraggio di  Christos Nikou, greco, già autore di corti e assistente alla regia dell’acclamato Yorgos Lanthimos 

Il film narra la storia immaginaria di una pandemia che causa nella persone amnesie totali e improvvise. Il protagonista (Aris Servetalis) perde qualsiasi ricordo e, mentre si trova in autobus, viene portato via per essere ricoverato in una clinica specializzata in programmi per il recupero della memoria.   l’uomo svolgerà compiti che gli vengono prescritti secondo una routine di vita standard, in modo da potersi creare impressioni, documentate attraverso una macchina fotografica, a costruzione di una nuova identità. Poi incontra Anna, cha ha problemi uguali ai suoi …

Il regista ha dichiarato che, nella costruzione del suo film, il tentativo è di rispondere a queste domande: “Quanto è selettiva la nostra memoria? Ci ricordiamo quello che abbiamo vissuto o quello che abbiamo scelto di ricordare? Possiamo dimenticare le cose che ci hanno ferito? Potrebbe essere che in fondo non vogliamo dimenticare le esperienze dolorose, perché senza di esse perderemmo la nostra esistenza? Alla fine, siamo semplicemente la somma di tutte le cose che non dimentichiamo? È possibile che il progresso tecnologico abbia reso il nostro cervello più “pigro” e che quindi ricordiamo sempre meno eventi ed emozioni? È possibile che abbiamo finito col vivere ‘meno?’”.

Mila, commedia drammatica e allegorica, indaga il funzionamento della nostra memoria e lo filtra attraverso un processo associabile all’iter di una lavorazione creativa: non importa se fermata sulla carta, in una ricostruzione cinematografica, o in altre forme espressive. Una procedimento influenzato dalla tecnologia che rende più veloce la registrazione delle informazioni e che si svolge trattenendo del vissuto sintesi universali, col risultato di indicare una realtà nuova. Un film difficile che pecca di una narrazione scarna e lenta.


Regia di Christos Nikou. Un film con Aris ServetalisSofia GeorgovasiliAnna KalaitzidouArgyris BakirtzisKostas Laskos.  Titolo originale: Mila. Titolo internazionale: Apples. – GreciaPoloniaSlovenia2020, durata 90 minuti. 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Storie di ordinaria follia da emergenza coronavirus

Colta al volo nella fila davanti alla posta: “Mio marito non vuole andare al compleanno dei nipotini perché – dice- per soffiare sulle candeline i bambini senza mascherina spargono il...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale per la nostra sicure…

Con la pandemia il laboratorio gioca un ruolo fondamentale  per la nostra sicurezza

Nell’era pandemica che stiamo vivendo i laboratori scientifici (laboratori di prova e medici in particolare), si sono rivelati un riferimento fondamentale per mettere in campo nuove soluzioni per individuare, diagnosticare...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]