Sabato, 10 Settembre 2011 21:12

Venezia 68. Il Leone d’oro a “Faust” di Sokurov, premio speciale della giuria a Crialese. Video del red carpet

Scritto da

LIDO DI VENEZIA - La giuria internazionale della 68a Mostra, composta da Eija-Liisa Ahtila, David Byrne, Todd Haynes, Mario Martone, Alba Rohrwacher e Andre' Techine',  presieduta da Darren Aronofsky, regista di ''The black swan'' ha premiato:


''Faust'' del russo Aleksander Sokurov Leone d’oro della 68a Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. Presentato l'8 settembre in Sala Grande, il ''Faust'' di Sokurov - che annovera nel cast Johannes Zeiler, Anton Adasinskiy, Isolda Dychauk e Hanna Schygulla - non e' un adattamento della tragedia di Goethe nel senso tradizionale, ma una lettura di cio' che rimane tra le righe. ''Faust e' l'ultima parte di una tetralogia cinematografica sulla natura del potere. I personaggi principali dei primi tre film erano tutti figure storiche reali: Adolf Hitler (Molokh, 1999), Vladimir Lenin (Telec, 2000) e l'Imperatore Hirohito (Solnzte, 2005).

 

LEONE D'ARGENTO MIGLIOR REGIA A SHANGJUN CAI - Il Leone d'argento della 68* Mostra internazionale dell'Arte cinematografica di Venezia per la miglior regia e' stato assegnato a Shangjun Cai per il film ''Ren Shan Ren Hai''.


PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA A TERRAFERMA DI CRIALESE - Premio Speciale della Giuria a ''Terraferma'' di Emanuele Crialese, alla 68* edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.
Sul palco Crialese ha ringraziato Linosa e Lampedusa per ''avermi insegnato a guardare oltre un orizzonte spesso stretto''. Ringraziamenti anche ai pescatori e a Marco Muller: ''Sono onorato di esser stato invitato ad una Mostra di questo livello''.


COPPA VOLPI FEMMINILE A DEANIE YIP - Come previsto, la Coppa Volpi alla Miglior interprete femminile, nel corso della Mostra del Cinema di Venezia, e' andata a Deanie Yip, protagonista del film Tao Jie (A simple life) di Ann Hui.


COPPA VOLPI MASCHILE A MICHAEL FASSBENDER - Coppa Volpi per il Miglior interprete maschile a Michael Fassbender, straordinario protagonista di ''Shame'' di Steve McQueen.


PREMIO MASTROIANNI AGLI ATTORI DEL FILM 'HIMIZU' - Shota Sometani e Fumi Nikaido per il film ''Himizu'' del giapponese Sion Sono. Questi i vincitori del premio Marcello Mastroianni dedicato agli attori emergenti, alla 68* edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.


OSELLA FOTOGRAFIA A RYAN E SCENEGGIATURA A ''ALPIS'' - Osella per il miglior contributo tecnico - miglior fotografia a Robbie Ryan per ''Wuthering Heigh'' di Andrea Arnold, nel corso della giornata conclusiva della 68* Mostra di Venezia.
Osella per la Miglior Sceneggiatura a Yorgos Lanthimos e Efthimis Filippou per ''Alpis'' di Yorgos Lanthimos.


A ''LA-BAS'' DI LOMBARDI IL PREMIO LUIGI DE LAURENTIIS - Davanti ad un sala gremita, Marco Muller e la madrina Vittoria Puccini hanno accolto sul palco Carlo Mazzacurati, presidente di giuria, che ha assegnato il primo premio della serata: Leone del Futuro - Premio Luigi De Laurentiis opera prima a ''La-bas'' di Guido Lombardi.
La pellicola vince un assegno di 100mila euro emesso dalla Filmauro.

PREMI ORIZZONTI, IL GIAPPONE VINCE NEI LUNGOMETRAGGI - Il Premio Orizzonti (riservato ai lungometraggi) va a ''Kotoko'' di Shinya Tsukamoto (Giappone). La Giuria Orizzonti della 68* Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, presieduta da Jia Zhangkee composta da Stuart Comer, Odile Decq, Marianne Khoury, Jacopo Quadri dopo aver visionato i 52 film in concorso, ha deliberato all'unanimita' di assegnare il premio al lungometraggio giapponese con questa motivazione: ''Il film si muove liberamente tra diversi generi per creare una potente rappresentazione della fragile condizione psicologica di una donna, una meditazione profondamente sconvolgente sulla solitudine e sull'esperienza urbana contemporanea. Shinya Tsukamoto ha prodotto un linguaggio visivo di incredibile impatto per penetrare nella mente della sua protagonista''.


Il Premio Speciale della Giuria (riservato ai lungometraggi) a ''Whores' glory'' di Michael Glawogger (Austria, Germania): ''La prostituzione diventa specchio di un labirinto di relazioni sessuali ed economiche basate sullo sfruttamento che Glawogger cattura con stupefacente precisione ed eloquenza visiva. Prostitute di Bangkok, del Bangladesh e del Messico vengono ritratte con dignita' e rispetto, senza risparmiare i dettagli della complessa politica degli spazi e delle problematiche sociali generate dalla globalizzazione''.
Premio Orizzonti Cortometraggio a ''In attesa dell'avvento degli italiani Felice D'Agostino e Arturo Lavorato. Premio Orizzonti Mediometraggio a ''Accidentes gloriosos'' di Mauro Andrizzi e Marcus Lindeen (Svezia, Danimarca, Argentina).
Menzione speciale a '' Le Tulafale (The Orator)'' di di Tusi Tamasese (Nuova Zelanda, Samoa). Menzione speciale anche a ''All the lines flow out'' di Charles LIM Yi Yong (Singapore).
La Giuria, dopo aver visionato i 16 cortometraggi europei della selezione Orizzonti, ha infine deciso di assegnare il Venice Short Film nominee for the European Film Awards a ''Hypercrisis'' di Josef Dabernig (Austria).


Red carpet premiazione - BiennaleChannel

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

L’Arte può salvare una vita? L’attivismo animalista nella pratica di Tiziana Per…

Abbiamo incontrato Tiziana Pers in occasione della mostra Caput Capitis II a cura di Pietro Gaglianò presso la aA29 Project Room a Caserta.

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Sport

Serie A: il punto della situazione sul campionato 2018-2019

Facciamo una piccola considerazione sul campionato di serie A 2018-2019. All’inizio della stagione le famose griglie di partenza avevano molto fatto discutere, specialmente per via del fatto che il Napoli...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]dazebaonews.it