Sabato, 03 Marzo 2012 15:02

Un’amicizia senza confini. Laila Wadia: “Amiche per la pelle”

Scritto da

ROMA - Un palazzo fatiscente, a Trieste in Via Ungaretti 25, è il luogo deputato per la storia di Lule, Marinka, della signora Fong e Kumar (narratrice della storia), protagoniste del romanzo di Laila Wadia “Amiche per la pelle” (edizioni e/o 2007, p. 141, euro 14).

Storia ambientata in una Trieste multietnica, dove si incrociano le vite di alcune famiglie stranieri, dove  le tradizioni si incontrano e a volte si mescolano.  Questo palazzo sembra dimenticato da Dio e dal sole e insieme a tanti stranieri vive un italiano burbero e scontroso, che solo nel finale sembrerà addolciri: il signor Rosso. Nessuno verrà escluso, nemmeno il signor Rosso,  dallo sfratto esecutivo che incombe su di loro. Le quattro donne vivono un rapporto di  grande amicizia a volte incontrandosi di nascosto dagli uomini, superando le difficoltà che la lingua sembra riservargli quasi di proposito.

 

Per questo motivo seguono le lezioni di Laura, un’italiana femminista e anticonformista.  Appare significativa la figura dell’insegnante di italiano per le donne di questa piccola comunità, perché è veicolo di modi di pensare e fare non sempre coerenti con la cultura delle singole comunità. Così andare a teatro, oppure fare una escursione culturale è sempre qualcosa di strano e costringe  i componenti di questo condominio a continue verifiche con la propria cultura, con le proprie abitudini,  le proprie convinzioni. I protagonisti di questo fluido e accattivante romanzo sono donne, forse anche a sottolineare che le modificazioni dei migranti avvengono più profondamente nelle donne che non negli uomini. Specie nella parte finale il testo si alleggerisce con  elementi di sogno, purtroppo la realtà specialmente con gli stranieri è molto più cruda, e dona un grande valore all’amicizia e al sostegno reciproco.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Arriva da Cannes Tesnota (Closeness) del pluripreamiato Kantemir Balagov

E’ oggi sugli schermi italiani il film che a Cannes ha rivelato a Kantemir Balagov, Tesnota (Closeness.) Con uno stile molto personale fatto di silenzi e primi piani, Balagov in...

Bruna Alasia - avatar Bruna Alasia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Sport

Il punto della situazione dopo le prime giornate per il campionato di serie A

Le prime giornate di campionato ci mostrano quali sono state le squadre che si sono comportate meglio, sia per qualità di gioco, sia per capacità di rimonta e di portare...

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]