Venerdì, 09 Novembre 2012 13:16

Mostra espositiva Video installazioni. Un progetto europeo per il rispetto dei diritti umani

Scritto da

“Le donne contrappongono alle violenze la parola che media, che unisce, che da la vita, che cura, senza morti sul campo” – Cristina Rossi


MILANO - Direttamente dalle “Officine Babilonia” di Cosenza, spazio industriale dismesso e recuperato come laboratorio creativo e di espressione artistica per la diffusione e la crescita della social art nel capoluogo bruzio, arriva a City Art “NowHere – Oltre il buio”, mostra di 25 artisti che presentano opere installative e a muro, video, scritti e poesie.
Il progetto originario viene presentato a Milano con la sola parte installativa, mentre la parte performativa sarà testimoniata da un video realizzato da Alessandro Gordano e che documenta il percorso che ogni visitatore ha compiuto prima di fruire delle delicate opere realizzate dai 25 artisti in mostra.
L’evento, promosso dall’Associazione Culturale Multietnica “La Kasbah” ONLUS che si occupa da oltre dieci anni di tutela dei diritti dei migranti e, in particolare dei richiedenti asilo e rifugiati, è stato curato da Mimma Pasqua e Alessandro Gordano. Destinato all’educazione degli alunni delle classi liceali ha visto anche la partecipazione attiva della cittadinanza.
Attraverso una accorta riflessione sulla Carta Europea dei Diritti Umani e grazie al coinvolgimento degli artisti e performer, si sono attivati percorsi interattivi in grado di offrire elementi conoscitivi e spunti di riflessione utili a favorire la migliore comprensione e conoscenza dei diritti fondamentali.


 Il rispetto dei diritti umani significa, innanzitutto, riconoscere la medesima appartenenza ad un’unica umanità e ad un unico pianeta, da qui la necessità di educare al riconoscimento delle alterità distanti oltre che professare un impegno civile per un’unica giustizia internazionale. Per fare ciò occorre che nasca una volontà etica e politica in grado di costruire nuove forme di incontro, riconoscimento e di cooperazione internazionale.
L’educazione ai Diritti Umani non è una semplice trasmissione di conoscenze ma piuttosto un percorso che deve stimolare il cambiamento di uno stile di vita. Essa deve far prendere coscienza a ciascuno della dignità di ogni essere umano, portatore in quanto tale, di diritti.
Il percorso interattivo della mostra, ha fatto dunque sperimentare ai visitatori situazioni proprie della violazione dei diritti umani. Dalla sottomissione psicologica alla privazione di libertà, dalla violenze della guerra a quelle delle torture.
Particolare attenzione è stata riservata alla condizione femminile, come simbolo originario dell’esclusione e prevaricazione dell’altro che ha dato seguito a tutte le altre forme di negazione delle diversità. Ciò grazie ad alcuni lavori come l’opera dell’artista Stefania Scattina realizzata con la partecipazione delle detenute -    Sezione femminile -  Casa Circondariale  San Vittore- Milano e un video che racconta della difficoltà del genere femminile ad affermare il proprio pensiero, la propria visione, restando mero corpo a disposizione degli appetiti maschili.

Artisti in mostra: amalia cangiano – silvia cibaldi – mariangela de maria – mavi ferrando – giovanna fra – svetlana kuliskova – ruggero maggi – nadia magnabosco – marilde magni – annalisa mitrano – lucio perna – anna santinello – stefania scattina – stefano soddu – meruska staropoli – armanda verdirame
scritti e poesie: ada celico – mariangela de maria – giulia fresca – franco gordano – anna lauria – tonino milite – silvana palazzo – mimma pasqua -
cristina rossi – stefania scattina
video installazioni: alessandro gordano – nicola labate

A cura di Mimma Pasqua e Alessandro Gordano

opening Martedì 13 novembre ore 19,00
dal 13 al 17 novembre 2012
orario dalle 15,00 alle 19,00
Spazio Cityart via Dolomiti  11, 20127 Milano
Trasporto: MM1 fermata TURRO

Per informazioni: City Art, tel. 02-87167065,cell.  335-7689814,
www.cityart.it,   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Terra poesia dei sensi

Ogni angolo di terra è poesia per gli occhi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Musei, Minoranze e Alternative Experts. Le istituzioni museali possono oggi bene…

Durante un simposio tenuto in ottobre da ABC Citta’ a Milano, si è ragionato su come sradicare dai musei i vecchi stereotipi culturali e sfruttare tali istituzioni e il loro...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

"Più libri più liberi". I miei cinque giorni nella “Nuvola della spera…

ROMA - I numeri di "Più libri più liberi" – la Fiera Nazionale della Piccola e Media editoria, organizzata dall'Associazione Italiana Editori (AIE) e ospitata dal Roma convention center - La Nuvola...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]