Mercoledì, 11 Maggio 2016 10:42

Jesolo. Sculture di sabbia, aprono i cantieri. Quest'anno il tema è le capitali europee

Scritto da

Inaugurazione prevista per il 2 giugno

ROMA - Si sono aperti ieri in piazza Brescia i cantieri per la realizzazione delle sculture di sabbia. Il tema della 19esima edizione della mostra saranno le Capitali europee, un percorso tra le più belle capitali d’Europa dove il visitatore si addentrerà nei simboli che gli scultori professionisti, venuti da tutto il mondo, rappresenteranno con la solita bravura che li distingue a livello internazionale.

Dopo il successo dell’edizione 2015 con la Grande Guerra, Jesolo ripropone lo stesso  format in piazza Brescia che diverrà quindi il teatro libero di Jesolo, un luogo di incontro a pochi passi dal mare e dalle maggiori mostre di Jesolo e dal centro nevralgico del turismo, infatti antistante la piazza si trova il rinnovato I.A.T. di destinazione di Jesolo. Il lavoro degli scultori sarà supportato da una squadra di 6 ragazzi del Liceo Artistico Statale M. Guggenheim di Venezia guidati dal prof. Lorusso Marco e coordinati dalla jesolana Elena Lana e inizierà il 21 maggio per concludersi il 30 maggio. Tutte le sculture saranno coperte e quindi riparate dalla pioggia e l’esposizione, come avvenuto lo scorso anno, si protrarrà per tutta l’estate e fino all’11 settembre. L’inaugurazione è prevista per giovedì 2 giugno con taglio del nastro e spettacolo di Sand Art sulle capitali Europee.

«Il lavoro è partito e ci siamo anche preoccupati di chiedere anticipatamente scusa ai residenti e agli operatori commerciali della piazza per i disagi che porteranno i cantieri in questi primi giorni – ha spiegato l’assessore al turismo Daniela Donadello – Ancora pochi giorni e poi sarà solo uno spettacolo per tutti vedere all’opera gli scultori».

Direttore artistico sarà sempre Richard Varano , mentre gli artisti protagonisti della creazione delle sculture che ricorderanno le 9 capitali europee sono   Baldrick (Richard) Buckle (UK), Susanne Ruseler (NL), Pavel Mylnikov(RUS), Nikolay Torkhov (RUS) , David Ducharme (CAN), Katsuiko Chaen (JAP), Radek (Radonvan) Zivney (REP. CECA), Joris Kivits (NL), Johanna Handscheidt (D).

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Verso l'eternità

Prigionieri nei limiti del tempo  accettiamo la vita  con l’angoscia  che tutto è temporale  non eterno. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]