Cinema & Teatro

ROMA - Sul punto di concludere «la causa» più importante della sua vita, Pietro, un avvocato freddo e rigido, ossessionato dalle sue manie e dai suoi principi, si trova obbligato a dividere una lunghissima giornata con l’individuo più incredibile e più imprevedibile che abbia mai incontrato. Un incontro improbabile che cambierà la vita di entrambi. Una giornata, strana, assurda, dove niente va come previsto, niente è prevedibile, dove tutto è possibile e tutto può accadere.

ROMA – Si è svolta questa mattina, alla Casa del Cinema nel cuore di Villa Borghese, la cerimonia di premiazione dei Corti d’Argento 2018, introdotta da Laura Delli Colli, Presidente del Sindacato dei Giornalisti Cinematografici e Maria Theresia Braun, Direttore OnAir & Marketing di NBC Universal Italia,  il gruppo che nel nostro paese conta i canali tv pay Studio Universal e Diva Universal.

Mercoledì, 18 Aprile 2018 17:35

Teatro7 Roma. Beatrice Fazi in Cinque donne del Sud

Scritto da

Ma chi sono io? Da dove vengo?  In America ero “l’italiana”.  A Milano “l’americana” e qui a Roma mi chiamano “la milanese”, perché questo accento mi è rimasto incastrato tra i denti, come un seme di fragola. Lo sentite? Bisogna sapere da dove si viene, per sapere dove andare.

Con il Nastro a Claudio Santamaria e il Premio speciale per Gianni Amelio i giornalisti cinematografici anticipano altri riconoscimenti: Per l’impegno sociale a La giornata di Pippo Mezzapesa  E per l’innovazione nel linguaggio Premio ‘Corti del futuro’  a Alessanda Pescetta (L’ombra della sposa) e Francesco Di Leva (Malamenti) La premiazione mercoledì 18, alle12,30 in collaborazione con Studio Universal, alla Casa del Cinema di Roma 

Coinvolge e appassiona “Scende giù per Toledo”: monologo tratto dal racconto di Giuseppe Patroni Griffi del 1975, in scena al Piccolo Eliseo con Arturo Cirillo, nel duplice ruolo di attore e regista. 

A Rendez vous, festival del cinema francese, è stato proiettato di Arnaud Desplechin, uno dei registi più significativi d’oltralpe, “I fantasmi d’Ismael”, lavoro presentato l’anno scorso a Cannes che aveva lasciato freddo il pubblico della Croisette.

Il nuovo film di François Ozon accolto tiepidamente al Festival di Cannes 2017: “Doppio Amore” è liberamente ispirato al racconto di Joice Carol Oates “Live of the Twins” (Vita da gemelli) ed è un thriller psico-erotico.

Pagina 1 di 505

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Il corpo parla e può anche tradirci

Dal fondo della piazza non era possibile vedere bene la faccia di Mussolini affacciato al balcone di piazza Venezia durante le adunate oceaniche organizzate dal regime. Ma nei cinegiornali dell’epoca...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Così il cinema italiano ha raccontato l’Italia

Più di un  secolo di storia nazionale  in dodici indimenticabili  film  d’autore  Negli ultimi cento anni, il rapporto degli italiani con la politica, salvo lodevoli eccezioni come la guerra partigiana...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077