Cinema & Teatro

Mercoledì, 04 Maggio 2011 13:37

Venezia 68. Ad Al Pacino il premio Jaeger-LeCoultre Glory

Scritto da

VENEZIA - E’ stato attribuito al grande attore e regista statunitense Al Pacino il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2011 della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (organizzata dalla Biennale di Venezia), realizzato in collaborazione con Jaeger-LeCoultre e dedicato a una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.

BOLOGNA - Quattro film per il giovane talento del cinema documentario svizzero: Jean-Stéphane Bron (nato a Losanna nel 1969), dopo aver stupito lo scorso anno a Cannes con il suo Cleveland versus Wall Street, arriva nel capoluogo emiliano per la retrospettiva che gli dedica la Cineteca di Bologna (in collaborazione con Swiss Films) da venerdì 6 a domenica 8 maggio al Cinema Lumière (via Azzo Gardino, 65) e curata dal critico italo-svizzero Lorenzo Buccella.

ROMA - «La Rai mi spieghi perché ha acquistato e non ha mai trasmesso 'Il Caimano». Lo ha detto Nanni Moretti, ospite della puntata di ‘In onda’,  stasera su La7. «Ho tanti difetti e non piace per niente fare la vittima, infatti sono tre anni che non dico nulla - afferma il regista -. Il film è costato tantissimo, 8 milioni e mezzo di euro, il 25% in più del previsto. Io coproduco solo con la Rai, ma questa è stata l'unica volta che ho preferito produrlo da solo. Dopo che il film è uscito è stato acquistato dalla Rai per un milione mezzo di euro per cinque passaggi in altrettanti anni. Sono già passati tre anni e un mese e ancora non è stato mai trasmesso. I miei genitori mi hanno insegnato ad assumermi la responsabilità di quello che dico e di quello che faccio delle mie scelte o delle mie non scelte. Per ora non è stato messo in onda. Qualcuno mi spieghi perché».

VENEZIA  - L’abbiamo molto amato per Black Swan, bellissimo noir che coniuga melodramma,  erotismo, classe e originalità: dunque che Darren Aronosfky presieda la Giuria Internazionale  della 68ma Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia (31 agosto-10 settembre 2011), non è notizia che lasci indifferente il grande pubblico.

ROMA - E’ estate nel quartiere periferico di Librino (Catania), e la tredicenne Manuela, apprendista parrucchiera, una mattina dice ai suoi genitori di aver parlato con la Madonna. Nessuno le crede, fin quando non lo “dimostra”. Avuta la conferma della veridicità delle parole della figlia, la madre, Rita (Donatella Finocchiaro), dopo un primo momento di esitazione nel vedere la casa gremita di gente venuta per chiedere grazie e miracoli alla ragazza, e sopratutto disposta a pagare somme di denaro per essere raccomandati dalla Madonna o raccomandare i loro cari, decide di approfittarne. Mette così da parte una fortuna e diventa più dolce con Manuela, sulla quale spesso invece, soleva scaricare le proprie frustrazioni.

TAORMINA - Dopo l’apertura l’11 giugno con Kung Fu Panda 2, il Taormina Film Fest è orgoglioso di presentare il primo film italiano in 3D sullo schermo gigante del Teatro Antico.  Francesco Gasperoni dirige Parking Lot, interamente girato in 3D con un innovativo sistema ideato per permettere la realizzazione del 3D a basso costo:  “Che c'è di strano?” chiede il regista. “L'universo è gratuitamente in 3D da quindici miliardi di anni, il teatro da settemila. Oggi, grazie al 3D low budget, il cinema ha la possibilità di adeguarsi”.

Lunedì, 25 Aprile 2011 09:50

XIII Future Film Festival. Vince “No longer human”

Scritto da

ROMA - Si è concluso i il Future Film Festival 2011. I direttori Giulietta Fara e Oscar Cosulich sono soddisfatti del bilancio di questa edizione. Oscar Cosulich dichiara: “Abbiamo dimostrato che il festival è vivo. Il pubblico del Future Film Festival continua a seguirci con affetto e passione, come ha dimostrato fin dalla prima serata con un Teatro Duse gremito in ogni ordine di posto”.

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Il coraggio di amare

Complessa, caparbia persa nei diversi  stati della mente...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Assolo

Amo quelli che non rinunciano ai propri sogni. Quelli che si rialzano sempre, anche quando si sentono a terra.

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Amos Oz. In memoria

Esiste un luogo della parola che ha a che fare con la profezia: quel potere onirico che la scrittura sprigiona quando diviene impronta della storia e, al tempo stesso, visione...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Rizzoli. “Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking. Recensione

“Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking edito da Rizzoli (pagg. 199 euro 17,00) e uscito pochi mesi dopo la sua morte, avvenuta il 14 marzo scorso, con...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077