Cinema & Teatro

“L’amore secondo Isabelle”, il film di Claire Denis con una Juliette Binoche dall’ideale “phisique du role” e dall’interpretazione convincente, narra di una seducente donna matura - pittrice engagée, appena separata dal marito e madre di una bambina che non vive con lei - alla ricerca dell’amore vero, dopo la delusione del matrimonio. Isabelle è insoddisfatta delle pur numerose conquiste.

ROMA - Inizia domani , RENDEZ-VOUS, FESTIVAL DEL NUOVO CINEMA FRANCESE che parte dalla Capitale per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Torino.

ROMA - La pièce di Pierre Chesnot, sapientemente adattata da Mario Scaletta per il pubblico italiano, ha per protagonista un tipo psicologico che tutti conoscono, il cosiddetto latin lover, ovvero quello che per le donne è una “canaglia”, e il particolare rapporto che in questi casi s’instaura tra i due sessi.

ROMA - Anche quattro titoli d’autore, in una ‘vetrina’ segnalata per il particolare impegno sui temi della società, accanto ai titoli in concorso, con i 50 cortometraggi di fiction e 12 quelli di animazione selezionati quest’anno ufficialmente dai Giornalisti Cinematografici Sngci per i Nastri d’Argento del corto che saranno consegnati insieme a premi e menzioni speciali il prossimo 18 Aprile alla Casa del Cinema di Roma. 

E’ uscito l'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi 2018, 67ma Edizione, l'unico - dal 1951 - protagonista dell'editoria cinematografica e televisiva, edito dal Centro Studi di Cultura, Promozione e Diffusione del Cinema. Quest’opera, che esce ininterrottamente dalla sua fondazione, costituisce un prezioso strumento di consultazione per quanti, a vario titolo, operano nel variegato e composito ambiente del Cinema e dell'Audiovisivo”

Egregiamente diretto da Francesco Falaschi, “Quanto basta” racconta di Arturo (il bravo Vinicio Marchioni) un cuoco superlativo che, a causa dei suoi problemi con l’aggressività, non è riuscito a farsi strada ed è mandato ai servizi sociali.

ROMA - “Angelo Baldovino è una mostruosa maschera grottesca che alla fine diventa un volto rigato dalle lagrime”   Luigi Pirandello. È una commedia in tre atti derivata dalla novella Tirocinio (1905). La stesura è stata effettuata nell’aprile-maggio 1917. E stata rappresentata per la prima volta il 27 novembre 1917 al Teatro Carignano di Torino, protagonisti Ruggeri e la Vergani.

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Spread. Sorpasso Italia – Grecia entro l’estate?

Lo spread, la differenza di rendimento tra i titoli di stato italiani e quelli attualmente di riferimento, quelli tedeschi, ha comodamente preso possesso del centro palcoscenico, luogo dove resterà nei...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Dopo un 2016 deludente, il 2017 restituisce un quadro incoraggiante per l’indust…

La ripresa si è finalmente fatta strada e l’Italia – terzo produttore europeo – cresce ad un buon ritmo (+2,6% stimato per la chiusura dell’anno).  Il miglioramento emerge su più...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077