Cinema & Teatro

Venerdì, 29 Giugno 2018 09:51

Il festival di Locarno omaggio i fratelli Taviani

Scritto da

Il Locarno Festival renderà omaggio durante la sua 71esima edizione alla straordinaria carriera dei fratelli Taviani ricordando Vittorio, scomparso lo scorso aprile.

Hafsteinn Gunnar Sigurðsson racconta la quotidianità di una tranquilla zona residenziale di Reykjavik, dove una giovane coppia arriva a separarsi perché lei scopre il marito mentre guarda il video di un amplesso con un’ex. L’uomo torna a casa dei genitori e combatte per far riconoscere i suoi diritti di padre, mentre i suoi due vecchi iniziano un contenzioso con dei vicini a causa di un albero e di un gatto.

La compagnia teatraleLa bottega delle mascheredal 10 luglio al 12 agostoGiardino della Basilica dei Santi Bonifacio e Alessio all'AventinoPiazza Sant’Alessio 23 – Roma.  ConMarcello Amici, Marco Vincenzetti, Tiziana Narciso, Elisa Josefina Fattori, Anna Varlese, Maurizio Sparano, Mario Ive, Lucilla Di Pasquale, Marco Sicari, Francesca Ciccanti, Marco Tonetti, Luca Guido, Michele Carnevale, Barbara Pizzuco, Giulia Crescente, Elisa Licciardi   Regia Marcello Amici 

Dopo i fatti dell’11 settembre l’occidente, e l’America in particolare, sono profondamente scossi. Il film di Nicolai Fuglsig racconta, usando la retorica, un episodio realmente accaduto, nel quale 12 coraggiosi membri delle Forze Speciali dell’esercito americano, conosciuti come Berretti Verdi, si offrirono volontari per andare in Afghanistan al contrattacco di Al-Qaeda. Erano Mitch Nelson e i suoi  uomini che a fianco di Abdul Rashid Dostum, signore Uzbeko della guerra, tentarono di ricostruire l’alleanza del nord a fine antitalebano.

ROMA  Va a Claudia Gerini il Premio ‘Nino Manfredi 2018' che i Nastri dArgento assegnano insieme alla famiglia del grande Nino per ricordarlo ogni anno a Taormina. Un riconoscimento che celebra un talento cinematografico che si sia particolarmente distinto nel tono, a volte agrodolce, della migliore commedia italiana.

“Sea sorrow - Il dolore del mare”, il documentario sui rifugiati nel quale Vanessa Redgrave ha debuttato alla regia, è un pugno nello stomaco che ci fa sentire con mano la cruda realtà sui profughi: drammatiche interviste a ex bambini che raccontano cosa significhi abbandonare la patria per evitare la morte, piccoli siriani o dell’Afghanistan, orfani di genitori massacrati, in viaggio pericolosamente per mesi alla ricerca di una protezione, nel terrore quotidiano di essere uccisi: “Mi ha salvato Dio” ripetono con occhi sbarrati dalla meraviglia.

Sabato prossimo, 30 giugno al Teatro Antico di Taormina nella serata che chiuderà per il premio dei giornalisti l’edizione 2018

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Fakhra

Fakhra Younas sfigurata con l'acido dal marito. Aveva subito 39 interventi al volto. Si è uccisa a Roma il 25 marzo 2015

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Donne nell'Universo

Donne la cui vita pesa il doppio.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Aria d’Europa negli anni ’30, quando il francese impreziosiva l’italiano

Una storia d’amore nella Roma plurilingue   Mia mamma era nata nel 1902 a Torino, la prima di cinque sorelle, le tote Maletto, che sarebbero tutte diventate delle brave madamin. A...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Leggere i dati dell’economia. Come si interpretano i dati su fatturato e ordinat…

Sono stati resi noti i dati Istat sull’andamento del fatturato e degli ordinativi dell’industria. Cosa significano questi dati? Come si leggono e come si interpretano?

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077