Cinema & Teatro

ROMA - Dal 15 al 20 gennaio in scena al Teatro India QUASI UNA VITA – SCENE DAL CHISSÀDOVE, scritto da Stefano Geraci e Roberto Bacci, che ne cura anche regia, scene e costumi.

ROMA - Può accadere che un Don Giovanni rozzo e dalla corporatura violentemente esuberante, in anfibi e giacca di pelle, scaraventi prepotentemente sulla scena tutto il male delle nostre esistenze, senza tralasciare l'impianto farsesco della commedia molieriana in grado ancora oggi di volgere al riso nei momenti più improbabili.

ROMA – “C’è sempre un’altra possibilità”, con protagonisti noti quali Rita Forte e Pietro Longhi, è una commedia di Sam Bobrick sulla complessità sado-maso dei rapporti amorosi, in una contemporaneità che sempre più tende all’individualismo.

ROMA _ Dall’al 20 gennaio al Teatro Argentina in scena il leggendario seduttore, DON GIOVANNI di Molière, simbolo non soltanto dei trionfi e delle ceneri dell’eros, ma anche della rivolta della libido contro le remore della teologia, nella versione diretta da Valerio Binasco, regista che ha saputo imporre una cifra stilistica di grande originalità pur nel rispetto del testo del maestro francese. 

La scrittrice, autrice, regista e attrice, Giorgia Würth, dopo aver conosciuto Sandra Milo in tournée nello spettacolo “100mq”, le ha dedicato il film documentario “Salvatrice – Sandra Milo si racconta”: Salvatrice Elena Greco è il vero nome della musa felliniana a noi nota con il nome d’arte.

ROMA – Basti un accenno alla trama di “Miseria e nobiltà”, perché essa è una delle commedie di maggior successo di Eduardo Scarpetta che la scrisse nel 1887, il cinema la ripropose nel 1954 in un film di Mario Mattoli con Totò e Sofia Loren, e ora calca le scene del teatro Eliseo diretta da Luciano Melchionna, con adattamento drammaturgico firmato da Melchionna e Lello Arena, quest’ultimo nei panni del protagonista Felice Sciosciammocca.

ROMA - Piena di spunti comici e di battute fulminanti la commedia ci racconta la storia di Miriam, una donna dalla forte e complessa personalità che incontrando il riservato e introverso Leonardo, decide immediatamente di volerlo sposare ad ogni costo. Leonardo, dal canto suo, travolto dal ciclone Miriam, subisce inevitabilmente l’energia di lei e i suoi numerosi parenti che si insinuano nella loro non proprio serena vita di coppia.

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Poesia

Assolo

Amo quelli che non rinunciano ai propri sogni. Quelli che si rialzano sempre, anche quando si sentono a terra.

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Amos Oz. In memoria

Esiste un luogo della parola che ha a che fare con la profezia: quel potere onirico che la scrittura sprigiona quando diviene impronta della storia e, al tempo stesso, visione...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Rizzoli. “Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking. Recensione

“Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking edito da Rizzoli (pagg. 199 euro 17,00) e uscito pochi mesi dopo la sua morte, avvenuta il 14 marzo scorso, con...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077