Martedì, 26 Giugno 2012 16:05

“Il console italiano”: miope messa a fuoco sulla donna in Africa. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - Che l’Africa fosse una terra in cui sopravvive la piaga dello schiavismo, sotto forma di traffico umano, già si sapeva. Da un film girato in loco (Città del Capo, per l’esattezza) e scritto anche dall’africana Akidah Mohamed ci si aspettava che andasse oltre la semplice denuncia del problema.

Invece Il console italiano, regia di Antonio Falduto, si ferma qui, mettendo in scena una storia approssimata e poco avvincente. La protagonista è Giovanna Bruno (Giuliana De Sio), console italiano in Sud Africa, che negli ultimi giorni del suo mandato viene coinvolta nel caso della scomparsa di un fotoreporter italiano. A contattare il diplomatico è Palesa, una giovane ex fotomodella sfuggita al racket della prostituzione. Le due donne si scontreranno più volte per poi trasformarsi in eroine quando si metteranno sulle tracce del giornalista scomparso. Grazie a una serie di rivelazioni si scoprirà che il ragazzo si era messo in pericolo indagando proprio sul traffico di donne dall’Africa all’Europa, sostenuto dalla complicità di un’agenzia di moda guidata dalla perfida Forbara (Anna Galiena).


Sin dall’inizio del film sappiamo che sia Palesa che il console Bruno hanno a cuore la vicenda del fotoreporter scomparso perché entrambe lo hanno amato (o lo amano ancora? Chissà). Ecco che il lumicino della denuncia sociale che il film vuol veicolare viene soffocato proprio dalla piega sentimentalista verso la quale la storia sbanda più volte, fino a un finale di emancipazione femminile spezzata, sottolineato da un inutile ralenti. A completare il quadro una regia scadente e una recitazione sul doppio canale italiano/inglese che rende il tutto più simile a un’operazione televisiva più che cinematografica.

Il console italiano
Regia di Antonio Falduto
Sceneggiatura di Antonio Falduto e Akidah Mohamed
Con Giuliana De Sio, Anna Galiena, Luca Lionello, Franco Trevisi e Lira Kohl
Una coproduzione Italia/Sud Africa, Alba Produzioni, Zebra X Pictures e DV8 Films

Il console italiano - trailer

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]