Mercoledì, 26 Settembre 2012 18:38

Oscar. I cinegiornalisti sulla candidatura di “Cesare deve morire”

Scritto da

ROMA - Soddisfazione del SNGCI e auguri a Paolo e Vittorio 
Taviani, ai produttori e all'intero cast di Cesare deve morire, candidato 
ufficiale italiano per la corsa ai prossimi Academy Awards.




I giornalisti cinematografici italiani ricordano che il film, premiatissimo 
agli ultimi Nastri d'Argento, è stato proclamato dal Sindacato "Film dell'anno" 
2012 e festeggiato alla fine di Maggio, aspettando Taormina, a Villa Medici 
dove avevano ricevuto i Nastri d'Argento, con i Taviani, anche la produttrice 
Grazia Volpi e il montatore Roberto Perpignani.


Un premio speciale, collettivo, era andato tra gli applausi, in 
quell'occasione, anche all'intero cast del film, un gruppo di attori speciale, 
nato nel cuore di Rebibbia, dal laboratorio teatrale di Fabio Cavalli.


Il film dei Taviani ha "battuto" nelle candidature per gli Oscar® una rosa di 
titoli prestigiosa, nella quale il Sngci ricorda di aver distribuito molte 
segnalazioni con i Nastri che, in particolare, avevano anche segnalato con il 
riconoscimento europeo dell'anno, Matteo Garrone per Reality.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]