Mercoledì, 05 Dicembre 2012 21:04

Teatro Quirino. “Rain Man”. Commovente come il film. Recensione

Scritto da

ROMA - L'ultimo acuto della Compagnia della Rancia ha l'andatura incerta di Dustin Hoffman e la spavalderia smagliante di Tom Cruise. L'indimenticabile performance dei protagonisti di Rain Man – il pluridecorato film del 1988 – rivive nell'adattamento teatrale firmato da Saverio Marconi in scena fino al 16 dicembre al teatro Quirino di Roma.

I fratelli Raymond e Charlie Babbit hanno il volto di Luca Lazzareschi e Luca Bastianello, entrambi autori di un'ammirevole prova d'attore.
La prima, fugace, comparsa sul palcoscenico è di Raymond, un uomo affetto da una rara forma di autismo che lo ha allontanato dalla sua famiglia. Compare in controluce, stto uno schermo che ripropone il celebre sketch di Gianni & Pinotto sul baseball. E proprio le battute di quella gag sono la formula che Raymond usa per difendersi dai pericoli del mondo esterno. La sua vita è scandita da una routine dalla quale non vuole nè può uscire e che sarà messa in discussione da suo fratello Charlie. Le vie irregolari della mente di Raymond, dotato di una strabiliante memoria e con finissime capacità matematiche che suo fratello sfrutterà a suo vantaggio al tavolo da gioco, sono richiamate dalla scenografia allestita da Gabriele Moreschi: una serie di linee che si rincorrono ai lati e sul fondale, come enormi quadri di Mondrian. Un labirinto ottico che è l'idea dell'isolamento dal mondo di cui Raymond è vittima inconsapevole.
L'aderenza al film e la cinematograficità dell'allestimento di Marconi sono assicurate sia dagli schermi con le immagini dei luoghi in cui si svolge la storia, che dal sapiente uso delle luci di Valerio Tiberi. Il racconto è così scandito da una serie di dissolvenze e le luci accese e spente contemporaneamente restituiscono il gioco di campo e fuoricampo tipico del cinema. Lo spettacolo commuove proprio come il film, grazie in modo particolare all'evoluzione del personaggio di Bastianello, uno yuppie newyorchese imbroglione che si lascia conquistare dalla generosità e dall'affetto fraterni. Uno squarcio di umanità in un decennio avido e sfrenato.

fino al 16 dicembre
Compagnia della Rancia
adattamento per il teatro di Dan Gordon tratto dal film della MGM
basato sulla sceneggiatura di Ronald Bass - Barry Morrow
traduzione e adattamento Michele Renzullo - Saverio Marconi
con Luca Lazzareschi, Luca Bastianello, Valeria Monetti, Gian Paolo Valentini, Irene Valota e con Beppe Chierici
scene di Gabriele Moreschi
costumi di Carla Accoramboni
disegno luci di Valerio Tiberi
disegno fonico di Enrico Porcelli
regia di Saverio Marconi
regia associata di Gabriella Eleonori

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Ragazza di vita

Bellissima...  abitava nel suo corpo puro ma in egual tempo ingombrante nella sua sensuale pienezza. 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultur…

Odd agency, artigiani dell’hi-tech tra reale e virtuale a lavoro per la cultura. Intervista

Abbiamo parlato con Fabrizio Pedone, socio della start up che, utilizzando intelligentemente la tecnologia, realizza eventi multimediali di grande qualità, in particolare video mapping 

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma scoperto un biomarcatore che prevede l…

Ricerca. Al Policlinico Gemelli di Roma  scoperto un biomarcatore  che prevede la gravità del Covid-19

Intervista a Veronica Ojetti, gastroenterologa e professore del Dipartimento di Scienze dell’emergenza, anestesiologiche e della rianimazione della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS e ricercatore di Medicina Interna all’Università Cattolica...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Sport

E se fosse l'anno buono della Roma?

E se fosse l'anno buono della Roma?

Ad inizio campionato non era ritenuta tra le favorite per la lotta allo scudetto.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]