Domenica, 27 Gennaio 2013 15:51

Teatro Sistina. “Il diario di Anna Frank”: commovente. Recensione. Video

Scritto da

ROMA - Anna Frank è stata una ragazza ebrea  di Amsterdam, costretta nel 1942  a nascondersi in un sottotetto della sua città, insieme alla famiglia  e ad altre persone, per sfuggire alle persecuzioni dei    nazisti.

Durante la reclusione, Anna ha tenuto un diario che, alla sua morte, avvenuta nel 1945 nel campo di sterminio di Bergen Belsen,  è stato pubblicato, rendendola uno dei simboli più intensi dell’olocausto. “Il diario di Anna Frank” è il racconto autobiografico di una bambina, che per il suo tredicesimo compleanno ha ricevuto in dono un quaderno che diventerà il suo migliore amico durante la prigionia, ultima stagione di vita. Chi lo ha letto sa che aveva straordinaria sensibilità e intelligenza, aspirava a diventare scrittrice, era piena di voglia di vivere e fiducia nell’uomo.
Quello messo in scena dalla Compagnia delle Stelle è uno spettacolo ben recitato, con una scenografia ad hoc, sorretto da musiche e filmati persuasivi,  commuove e recupera una memoria da cui non si può prescindere,  tanto più se in rete qualcuno scrive “il romanzo” di Anna Frank, ignaro che si tratti di una testimonianza drammaticamente vera. Le scene recitate, con la sovrapposizione di spezzoni di documentari del tempo, scavano necessariamente in quell’oscurità che ci fa inorridire e vergognare.
 Vedere il Teatro Sistina affollato di adulti e bambini che seguono, battono le mani, visibilmente emozionati,  fa  sperare ci sia un’incrollabile verità nelle parole della sfortunata protagonista: « È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell'intima bontà dell'uomo. »  
Uno spettacolo ben orchestrato, veloce nel ritmo, che non annoia neanche coloro i quali  conoscono  il suo tragico finale.

Teatro Sistina di Roma
 La Compagnia delle Stelle Presenta
 “Jl  Diario” "In memoria della SHOAH"               
 una produzione  "ANIMAZIONE 90"
 Commedia con  musiche
 liberamente tratto da "Il diario di Anna Frank"
Musiche di Luca Sepe
Direzione artistica Gaetano Stella
Regia Matteo Salsano

Cast
Anna Frank, Serena Stella
Margot, Emanuela Tondini
Otto Frank, Gaetano Stella
Edith Hollander, Elena Parmense
Signor Van Daan, Antonello Cianciulli
Signora van Daan, Renata Tafuri
Peter van Daan, Alessandro Chiazza
Miep, Caterina Greco
Dotto Dussel, Matteo Salsano


Il Diario di Anna Frank - Video

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]