Giovedì, 14 Febbraio 2013 17:10

Oscar 2013. Anna Karenina. Recensione. Trailer

Scritto da

ROMA - E’ arcinota la storia del bellissimo romanzo di Lev Tolstoj, che lui definì “mondano”, pur se  toccava le corde di una tragedia.

Anna karenina, stimata moglie di un uomo importante si innamora pazzamente del conte Akeksej Vronskij. Il colpo di fulmine è reciproco e lui la tallona finchè non riesce a farla sua. Siamo in Russia, nelle ultime decadi dell’ottocento, la società taccia la relazione come scandalosa. Anna trova la forza di affrontare il pubblico disprezzo per seguire la passione. Ma a prezzo di un costo altissimo: quello di essere separata dai figli, di essere additata come donnaccia. L’amore,  il suo coraggio,  la trascineranno verso il dramma. Accanto alle vicende sconvolgenti di Anna e Vronskij, si segue la storia di Kitty e Levin: rapporto nato su un terreno normale, legittimo e dunque più sereno.


Romanzo grandioso, dove scorrono i temi profondi dell’animo umano: innamoramento, morale, regole sociali, ipocrisia. A rivederla oggi, la figura di Anna karenina, fa pensare che inserita in una società moderna - che istanze come la sua hanno reso più libera - non arriverebbe, forse, al tragico epilogo. Tuttavia molti argomenti non hanno perso smalto, resistono al tempo come le tragedie Shakespeariane. Non a caso Anna Karenina paga anche perché donna, mentre per la morale maschile esistono ancora due pesi e due misure. Gli interrogativi su ciò che è bene e ciò che è male, su istinto e complesso di colpa, sono eterni e non si nutrono solo di pregiudizi.


Sotto la regia di Joe Wright, abituato ad adattare sullo schermo capolavori ottocenteschi, Keira Knightely presta efficacemente il corpo ad una Anna Karenina convincente. Il film inizia con una sovrapposizione tra la scenografia teatrale e quella realistica del film stesso, creando una sensazione di insincerità, che viene man mano dimenticata quando il piglio narrativo di Wright si addentra nei gorghi della storia. Da vedere.


USCITA CINEMA: 21/02/2013
GENERE: Drammatico
REGIA:    Joe Wright
SCENEGGIATURA:  HYPERLINK "http://www.comingsoon.it/personaggi/?key=100690&n=Tom-Stoppard" Tom Stoppard
ATTORI: Keira Knightley,  Kelly Macdonald,   Jude Law,  Matthew Macfadyen,    Aaron Johnson,   Emily Watson,    Olivia Williams,   Holliday Grainger,  Domhnall Gleeson,  Ruth Wilson,   Michelle Dockery

FOTOGRAFIA:   Seamus McGarvey
MONTAGGIO:   Melanie Oliver
MUSICHE:   Dario Marianelli
PRODUZIONE: Studio Canal, Working Title Films
DISTRIBUZIONE: Universal Pictures
PAESE: Gran Bretagna 2012
DURATA: 130 Min
FORMATO: Colore


Anna karenina - trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Dio è donna

Divinità era donna! Un tuffo nel mito della Grande Madre tra l’immaginario e il reale. L’universo femminile un viaggio alla scoperta dell’altra metà di Dio. C’è stato un mondo diverso dove si venerava la Dea. Ritroviamo la scintilla della divinità...

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]