Domenica, 06 Febbraio 2011 20:42

Afragola (NA) Teatro: prima nazionale ‘Guardami, Guardami’ Biagio Izzo

Scritto da

NAPOLI – Al teatro comunale Gelsomino in via Don Bosco Afragola (NA) mercoledì 16 e giovedì 17 febbraio, alle ore 20.30, va di scena lo spettacolo, ‘Guardami, Guardami’ con l’attore Biagio Izzo.

Si tratta di una brillante ed esilarante commedia scritta insieme a Bruno Tabacchini. Un collaudatissimo tandem che da oltre un ventennio, con i suoi testi, ha già realizzato sette lavori e con questo sono otto. Tutti spettacoli che hanno sempre richiamato tantissimi spettatori. Sarà certamente anche così in quest’occasione. Collaudatissima anche la regia di Claudio Insegno. Le scene sono curate da Francesco Scandale, i costumi sono di Graziella Pera, le coreografie sono di Germano Bonaparte e le musiche di Paolo Belli. “Far ridere per me è come una missione, sono orgoglioso di essere figlio di una tradizione teatrale che non ha rivali”, ha dichiarato tempo fa l’attore originario di Portici nel napoletano. Lo spettacolo rientra nella rassegna teatrale 2010-2011 afragolese, che ha aperto il sipario il 26 novembre scorso, ed è organizzata dall'Amministrazione Comunale di Afragola insieme con il Teatro Pubblico Campano. Quest’ultimo che vede nel direttore, Alfredo Balsamo e nel responsabile locale, Bruno Di Palo validi rappresentanti. Si tratta di una prima nazionale quella ospitata dal teatro comunale Gelsomino. La seconda, dopo quella di ‘Gran Varietà’ di Gabriele Russo andata in scena lo scorso 3 febbraio.

 

Gli altri appuntamenti della Rassegna Teatrale sono: ‘L'atelier del'amore’ con Benedetto Casillo,  ‘Il miracolo di don Ciccillo’ con Carlo Bucciroso,  ‘La valigia sul letto’ con Eduardo Tartaglia e Veronica Mazza, ‘Madame quatte sorde’ con Gloriana, ‘Un americano a Parigi’ con Paganini e ‘Il padre della sposa’ con Rivieccio e Clery. Dal 4 febbraio scorso sono in prevendita i biglietti al botteghino del teatro, tutti i giorni dalle ore 18 alle 20, esclusi festivi. Costo biglietto, Euro 35,00. Si tratta di una commedia che seppure intricata nel contempo è anche spassoso. Il filo conduttore della commedia si impernia sulla vita matrimoniale di una giovane coppia. Lei, che coltiva la sua fede nell’amore e non sopporta il pensiero che lui la tradisca, e lui, che ha una sola fede, quella calcistica ed ha un solo grido: “Noi saremo sempre qua… finché il Napoli vincerà, perché il Napoli è la squadra degli Ultrà”. Lei sempre più convinta che, nonostante tutto, l’amore è  l’essenza della vita e guai a chi me lo tocca. Lui, sempre più proteso ad affinare l’arguzia, l’astuzia, l’espediente; a sperimentare nuove soluzioni, in cerca dell’invenzione geniale, del “rimedio”, perché il venerdì sera c’è il tavolo con gli amici e guai a chi me lo tocca.
Da qui si capisce che la commedia è imperniata sull’incontro-scontro uomo-donna ovviamente in veste ironica. La commedia è infatti, tutta da ridere, con le opposte, ma complementari polarità maschile e femminile, alla ricerca perenne di una dimensione dove si possano incontrare.
Per informazioni e prevendita Teatro comunale Gelsomino in via Don Bosco Afragola (NA) Tel: 0818525659 – 3771046900

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Il passato è nei sogni

Il passato non passa ci si inciampa sempre.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]