Sabato, 18 Maggio 2013 16:04

Piccolo Teatro. “Stellarum opifice”, consigliato da Dazebao. Video

Scritto da

MILANO -  In programma al Piccolo Teatro di Milano “Stellarum opifice” un dramma di Valeria Moretti su un personaggio poco conosciuto e affascinante: la figlia di Galileo Galilei.  E’ uno spettacolo che vi consigliamo.

Di seguito le note di regia di Marco Carniti: “La figlia di Galileo Galilei, Virginia, venne alla luce al fiorire di un nuovo secolo: il 1600. Nacque dalla relazione illegittima dello scienziato con Marina Gamba di Venezia. Poco dopo il suo tredicesimo anno entrò nel convento di clausura  di San Matteo in Arcetri prendendo il nome di suor Maria Celeste. Vi rimase per tutta la sua breve vita insieme alla sorella Livia (suor Arcangela).

Galileo Galilei insegna matematica ai principi, fa esperimenti di fisica, pubblica saggi, scopre nuovi fenomeni astronomici e tramite il suo pensiero apre alla   figlia suor Maria Celeste, le porte dei “massimi sistemi” mentre  lei lo introduce  nella quotidianeità delle mura del suo convento di clausura.

 

Affiorano pensieri segreti, misteriosi incubi , uniti a piccoli bisogni quotidiani e al desiderio profondo che l’affetto per questo “immenso”  padre completamente assente venga  ascoltato  attraverso una corrispondenza a senso unico che non ricevera’ mai una risposta.

Padre e figlia, come due astri del cielo, si rincorrono a vicenda ma è il cuore di Lei a battere  con più forza per cercare di avvicinare con la  dolcezza la mente troppo occupata di Lui,  proiettata come per follia nell’universo della conoscienza.

Ah, se V.S. potesse penetrar l’animo e il desiderio mio come penetra i cieli…”

Lo  spettacolo ricrea un percorso d’amore a senso unico all’interno di uno spazio claustofobico, dove la  voce  dolce e  spirituale di suor Maria Celeste rincorre in un moto perpetuo e infinito la voce del padre Galileo che inarrestabile come la follia dell’ Orlando Furioso,  da lui tanto  stimato e amato, si rende a lei inafferrabile ed evanescente. 

 Piccolo Teatro Studio - Milano

Dal 22 al 26 maggio

STELLARUM OPIFICE Una lettera per Galileo Galilei

a cura di VALERIA MORETTI

Un progetto di

MARCO CARNITI

Con

FEDERICA BERN

Scenografia

NICOLAS HUNERWADEL

Video installazione

FRANCESCO SCANDALE

Musiche

DAVID BARITTONI

GIACOMO DE CATERINI

 Stellarum opifice - Video

 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]