Giovedì, 28 Novembre 2013 20:42

Brillante esordio alla regia di Joseph Gordon-Levitt

Scritto da

ROMA - Joseph Gordon Levitt stupisce la critica con un brillante esordio alla regia : Don jon. E’ la storia di Jon, detto il Don per le sue origini italoamericane , grezzo barista del New Jersey  e abile donnaiolo,e della sua dipendenza per la pornografia.

Intorno a lui si muovono le figure di Barbara( interpretata dall’affascinante Scarlet Johansson)inguaribile romantica che porterà quasi Jon ad abbandonare la sua passione per i porno,ma che dopo una breve e noiosa frequentazione verrà mollata insieme all’idea di una ragazza fissa ,  il consueto circolo di amici stretti ed in fine Ester (interpretata da Julianne Monroe)donna che darà del filo da torcere a jon. Il regista fornisce importanti spunti di riflessione ridicolizzando sia l’egoistica sessualità maschile che porta il protagonista del film alla dipendenza per la pornografia sia atteggiamento manipolatorio della donna. Nella commedia si ride molto ma non tanto per le battute dei personaggi quanto piuttosto per le innovative  soluzioni di montaggio. Film colmo di freschezza ed ironia assolutamente da vedere.

Gianluca Petracca

Laboratorio Giornalismo Università Tor Vergata

www.dazebaonews.it

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]