Sabato, 14 Giugno 2014 11:04

Teatro de' Servi. Assaggi di stagione 2014-2015

Scritto da

ROMA - Come di consueto, il Teatro de’ Servi di Roma (che ormai opera in tandem con il Martinitt di Milano), ha presentato alla stampa e ai potenziali abbonati la nuova stagione 2014-15, ricorrendo alla divertente e collaudata formula degli “Assaggi di stagione”.

Quest’anno, il compito di conduttrice è toccato a Cinzia Berni, attrice, autrice e regista (in scena con uno suo lavoro). 

Assaggi di stagione si presenta con la riuscitissima formula di trailer teatrale: una pillola di commedia, una scenetta, insomma, un qualcosa che sia possibile presentare anche con diversi mesi di anticipo, e che serva a stimolare la curiosità e la fantasia degli spettatori; in altre parole, che permetta a tutti di farsi un’idea ben precisa di ciò che si potrà vedere, con un abbonamento promozionale che parte da 120 euro per 12 spettacoli! 

E così, 12 commedie hanno preso vita sul palco del Teatro de’ Servi: 12 pillole come appetitosa degustazione di una stagione che si preannuncia sicuramente interessante. 

Il 23 settembre si alzerà il sipario su Prendo in prestito tua moglie, una commedia scritta e diretta da Luca Franco, che tra equivoci e risate, allusioni e scambi di ruoli, ci porterà a una riflessione importante sul tema dell’identità. 

Dal 14 ottobre, toccherà a Milano non esiste, uno spettacolo adattato e diretto da Roberto D’Alessandro e tratto dal libro omonimo di Dante Maffia.  Una commedia sull’Italia popolare  e modesta, che ancora odora di lavoro, di rabbia, di vino. Ancora Nord e Sud, in qualche modo a confronto!

Dal 4 novembre, sarà in scena Questi figli amatissimi di Roberta Skerl, diretta da Silvio Giordani.  In scena toccherà a Pietro Longhi, Edy Angelillo, Danilo Celli e Carmen Di Marzo, spiegarci come mai  da genitori non si va mai in pensione!  Un tema attualissimo, ma proposto all’insegna delle risate. 

Dal 25 novembre farà toccherà al testo vincitore del Concorso “Una commedia in cerca di autori”, per la regia di Roberto Marafante.

Dal 16 dicembre, per il periodo natalizio ci sarà un gradito ritorno al Teatro de’ Servi: quello di Antonello Costa, che ci ripropone la sua prima commedia Gli amici non hanno segreti, scritta con Gianluca Irti.Di questi tempi un tema attualissimo. Verità o bugie?  In realtà, abbiamo tutti qualche bugia, segreto od omissione da confessare! 

Dal 6 gennaio 2015, una commedia scritta da Cinzia Berni e Roberto Marafante (e diretta da quest’ultimo): Un diavolo per capello, ambientata in un salone di bellezza,  in cui si incrociano le storie delle varie clienti: come dire, uno spaccato della società attuale, che si snoda tra storie d’amore e gossip, ma non solo...

Dal 27 gennaio, un tema toccante e “scottante”affrontato con Una coppia in provetta, di Gianluca Tocci, per la regia di Gianni Corsi. Una commedia che parla di fecondazione assistita, quindi di sogni, di aspirazioni, di compromessi; e naturalmente... di coppie! 

Dal 17 febbraio, sarà la volta de Il Derby del cuore, di Pierpaolo Palladino e Fabrizio Giannini, con la regia di Michele La Ginestra:  una storia d'amore vissuta come una partita di calcio. 90 minuti in due tempi di 45, basteranno per trovare lo schema giusto e infilare la porta del cuore? 

Dal 10 marzo, Clandestini, con la regia di Vanessa Gasparri. La commedia, scritta da Gianni Clementi, ci presenta uno scenario grottesco e in qualche modo apocalittico che vede noi, in vesti di extracomunitari, pronti a chiedere accoglienza nell’Africa del futuro. I ruoli si invertono, le domande si capovolgono, ma le risposte restano sempre le stesse. 

Dal 31 marzo, una commedia musicale scritta e diretta da Marco Cavallaro, That’s Amore. Una commedia più che degli equivoci, dell’equivoco: un errore provvidenziale, infatti, facilita un incontro, restituendo così una nota di fiducia arricchita da un bella dose di sana ironia. Un rapporto d’amore inatteso e fresco, che nasce dove e quando meno te l’aspetti, che prima disorienta e poi travolge. 

 Dal 21 aprile, torna Roberto D’Alessandro - stavolta in coppia con Enzo Casertano – autore, regista e interprete di Veleno, io di te faccio a meno. Risate e un pizzico di amarezza dietro le porte ormai chiuse di un salone di bellezza. La paura di uscire e l’incapacità di avere contatti con il mondo esterno dei due protagonisti tratteggia un comico e fantasioso rapporto, al limite della follia. Infine, dal 12 maggio, ancora il tema del calcio nello spettacolo Atletico Minaccia Football Clubtratto dall’omonimo romanzo di Marco Marsullo e diretto da Fabrizio Bancale.

In sede di presentazione,  è stata sottolineata l’ideazione dell’App Commedie Teatrali Italiane, e la nascita del sito www.commedieitaliane.it, dedicato agli autori contemporanei e alla commedia italiana.

Teatro de’Servi 

Via del Mortaro 22  Roma 

INFO: 06.6795130 e www.teatroservi.it 

Salvatore Sciré

Giornalista e autore teatrale

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Il passato è nei sogni

Il passato non passa ci si inciampa sempre.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]