Mercoledì, 25 Giugno 2014 15:00

Roma. Torna all’Isola Tiberina l’appuntamento con il cinema

Scritto da

ROMA - Torna a Roma all'isola Tiberina il tradizionale appuntamento con 'L'isola del cinema’. La rassegna, in programma da giugno a settembre, quest'anno giunge alla sua XX edizione e adotta l'attributo '2.0' per sintetizzare un ponte tra grande tradizione cinematografica e innovazione tecnologica.

L'arco dell'evento, si legge in una nota degli organizzatori, coprirà otto settimane di programmazione cinematografica. Aprirà una finestra sulle Capitali e sulle periferie del mondo e sarà arricchita da decine di artisti e personalità prestigiose. Grazie a un marchio riconosciuto, con 20 anni di storia e con l'aiuto dei media, entrerà in contatto con milioni di romani, di stranieri e di turisti.

L'isola del cinema, spiega la nota, è una lunga estate di vitalità culturale che vuole esaltare quel rito collettivo che è alle origini della settima arte: la magia del cinema sul grande schermo, visto insieme agli altri, nella suggestiva cornice dell'isola Tiberina, tra le sponde del fiume Tevere, battito e respiro della città più bella del mondo. Tra le sezioni in programma quella dedicata al 'Nuovo cinema italiano’, cui sarà dedicata una serata a settimana, il lunedì. I film in programmazione sono: 'Smetto quando voglio’, 'Zoran il mio nipote scemo, 'Via Castellana Bandiera’, 'La mafia uccide solo d'estate’, 'Spaghetti story'.

 Poi 'Ciak d'Italia - Cinema italiano contemporaneo’, dedicato agli autori già affermati della cinematografia italiana: alcune tra le migliori pellicole italiane della stagione saranno al centro delle serate speciali de L'isola del cinema. Registi, attori, produttori, sceneggiatori, direttori della fotografia e altri personaggi del cinema italiano d'autore arricchiranno le serate sull'isola Tiberina. Complessivamente, due gli appuntamenti settimanali dedicati al cinema italiano contemporaneo che prevedono la presenza dei registi e dei cast in sala.

Tra le altre iniziative in campo, la sezione 'Isola mondo’ per incentivare la circolazione e promuovere il valore di lungometraggi di qualità provenienti da ogni parte del mondo, accuratamente selezionati da professionisti del settore. La sezione 'Concorso Groupama assicurazioni opera prima’ premierà il 31 luglio, in una serata evento, un regista italiano per il miglior film d'esordio della passata stagione. A giocarsi il riconoscimento cinque giovani registi, ma già grandi protagonisti del cinema italiano: Emma Dante con 'Via Castellana Bandiera’, Pif con 'La mafia uccide solo d'estate’, Ciro De Caro con 'Spaghetti story', Mattia Oleotto con 'Zoran il mio nipote scemò e Sidney Sibilia con 'Smetto quando voglio’.

(Dire)

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Voglia di tenerezza

Ormai notte l’oscurità riempiva la casa come un liquido denso.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]