Giovedì, 29 Gennaio 2015 18:57

Pizzini. Parole contro le mafie

Scritto da

Serata evento al Caffè Letterario di Roma, lunedì 9 febbraio

ROMA - Torna a Roma– lunedì 9 febbraio al Caffè Letterario– lo spettacolo teatrale“Pizzini. Parole contro le mafie” con una serata evento. In scena Nini Ferrara, che cura anche la regia, l’adattamento e la scrittura drammaturgica. Accanto a lui, Danila Massimi,eclettica percussionista e intensa interprete. Lo spettacolo include la canzone “Dormi e vola” di Giampiero Mazzone, sensibilissimo cantautore siciliano.

Allo spettacolo, seguirà degustazione e dibattito con i protagonisti e con l'attore, autore e regista Giulio Cavalli, l'avvocato penalista Adriana Laudanie il giornalista e scrittore Paolo Mondani.

Un appuntamento da non perdere, per ascoltare, anche nella loro durezza, le storie di chi, comeFelicia Impastato, Rita Atria, Gaetano Costa, Libero Grassi e tanti altri, ha visto la violenza della mafia con i propri occhi, l'ha vissuta sulla propria pelle ma, nonostante tutto, non ha mai perso il coraggio di opporvisi.

Lo spettacolo trae spunto e ispirazione dai "Pizzini della legalità", una collezione di piccoli block-notes a cura dell'editore trapanese Salvatore Coppola, scomparso il 30 ottobre 2013. Pubblicati, dopo l'arresto di Provenzano che dal carcere comunicava proprio attraverso lo strumento dei pizzini con l'esterno, sono nati per "recuperare in senso buono uno strumento di comunicazione inteso solo in senso negativo".

I “Pizzini” sono così divenuti il veicolo di una cultura che si oppone ad ogni logica criminalee che, unica, può condurre a conoscere, a distinguere, a scegliere. La stessa cultura che è stata l’arma di uomini come Peppino Impastato o Giuseppe Fava, per spezzare il silenzio. O i vincoli di una società imbrigliata.

“Pizzini” è stato rappresentato in anteprima presso il Teatrino di Palazzo Chigi, a San Quirico d’Orcia (Siena), Comune che ha fortemente voluto concedere il suo patrocinio.

La prima di “Pizzini” si è svolta invece nell’ambito della VII edizione del Dedalo Festival di Caltabellotta (Agrigento), nella suggestiva cornice del perimetro esterno della Matrice e ha riscosso l’applauso convinto di un’amplissima platea.

Per prenotazioni e info:

Caffé letterario - via Ostiense, 95 - 00154 Roma

Tel. 06 57302842 - 393 2825393

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

La nuova alba

Interrogarsi… svegliarsi in questo permutare di eventi.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

L’amore ai tempi del coronavirus

L’amore ai tempi del coronavirus

L’epidemia fa bene all’amore o no? Non ci sono statistiche in materia, né esperti che ne parlino in tv, ma la domanda è legittima. E la risposta  più ovvia è:...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]