Mercoledì, 18 Febbraio 2015 19:08

Oscar 2015. “American Sniper”, “Birdman” e “Boyhood” in pole position. VIDEO

Scritto da

LOS ANGELES - Gara apertissima quest’anno per gli otto nominati agli Oscar come miglior film. Abbiamo “Grand Budapest Hotel”, “The Imitation Game”, “Selma – La strada per la libertà”, “La teoria del tutto” e “Whiplash”, ciascuno dei quali rappresenterebbe una sorpresa. Ma i favoriti sarebbero… be’, gli altri tre.

“American Sniper”, nominato in sei delle 24 categorie degli Academy Awards, è un film contestato, visto da alcuni come una celebrazione acritica dell’esercito Usa. Per la regia di Clint Eastwood, narra la vita di Chris Kyle, considerato il più infallibile cecchino della storia militare americana. Bradley Cooper, che interpreta il protagonista, è anche in corsa come miglior attore. Ironicamente, a vincere potrebbe però essere una commedia drammatica apertamente critica nei confronti dell’industria del cinema di Hollywood: “Birdman” di Alejandro Gonzales Iñárritu, in cui l’ex star Riggan Thompson, interpretato da Michael Keaton, decide di lasciarsi alle spalle i blockbuster e di lanciarsi in una produzione per Broadway. Con “Birdman” Iñárritu ha già collezionato diverse ricompense, fra cui il Directors Guild Award, il premio di categoria più significativo per influenzare la vittoria come miglior regista agli Oscar. Il film è nominato in nove categorie. Terza favorita nella corsa alla statuetta è una produzione molto particolare. “Boyhood”, diretto da Richard Linklater, è stato girato lungo un periodo di 12 anni. Già vincitore fra l’altro del Golden Globe, “Boyhood” ha ottenuto sei nomination, fra cui miglior regista e migliore sceneggiatura originale. Una gara particolarmente avvincente, insomma. Per mettere fine alla suspense, bisognerà seguire la notte degli Oscar, domenica 22 febbraio.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Un mondo scomparso

Contadini un mondo scomparso. I “contadini che siamo stati.”

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Notte taciturna

Ricordo quella luna incantata e il dolce languore di una confidenza bisbigliata nel confessionale del cuore.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Arte. Il “Cencio” di Milo Manara e la Madre di Dio sotto il cielo di Siena

SIENA - Il grande filosofo Friedrich Nietzsche sosteneva che ogni verità è curva e Milo Manara l'artista che ha dipinto il Palio dedicato alla Madonna Assunta in cielo del 16...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]