Giovedì, 05 Maggio 2011 14:10

Teatro Piccolo Eliseo. Chiara Caselli in “Il lamento di Molly Bloom”

Scritto da

ROMA - Molly Bloom  è un personaggio del romanzo Ulisse di James Joyce. Moglie del protagonista  Leopold Bloom, Molly incarna una parodia della Penelope dell'Odissea. Ma Penelope è fedele ad Ulisse, mentre Molly ha una relazione extraconiugale con Hugh "Blazes" Bolyan.

Joyce si è ispirato prevalentemente a sua moglie, Nora Barnacle; il giorno in cui si svolge il romanzo è il 16 giugno 1904, data del primo appuntamento di Joyce e Nora, ora chiamato Bloomsday.

Il monologo di Molly Bloom che conclude l'Ulisse è un lungo rapportarsi interiore, un parlare libero tra sé e sé, senza punteggiatura. Molly racconta le sue verità e le sue bugie mentre a letto aspetta il ritorno di Leopold. Esasperata dall'indifferenza del marito/Ulisse,  apre il suo animo e narra l' esperienza e le sue emozioni di donna, in un vissuto così attuale da diventare modello femminile universalmente condiviso.  Questo monologo, come il romanzo Madame Bovary di Flaubert, è tra le  più precise e profonde forme di letteratura sulla sensibilità del “sesso debole”. Se pensiamo che il testo è di un uomo esso appare ancora più straordinario.


Impegnativo, come quasi tutti i monologhi, Chiara Caselli ha coraggiosamente prestato  corpo,  voce e regia a Molly Bloom. Una donna di carne, nervi, sangue, sussurri e grida, quella che emerge da una narrazione che è vera odissea della parola, che sul palcoscenico si fa avventura di vita grazie alle capacità dell'attrice.  La brava Chiara Caselli così dice del suo personaggio: <<Mi considero umile servitrice della scrittura di Joyce. È un tuffo vertiginoso nella mente, nel cuore e nella carne di Molly. Un essere umano. Unico e irripetibile, certo, come lo è ognuno di noi. Ma della nostra stessa materia è fatta Molly, miseria e nobiltà dell'essere umano, e sogni>>.



Dal 3 all'8 maggio
Chiara Caselli
in
Molly Bloom
Lettura scenica da Ulisse di J. Joyce.
Adattamento e regia di Chiara Caselli.
Produzione Just in Time - Mauro Diazzi


Teatro Piccolo Eliseo Patroni Griffi di Roma

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

Le parole

Le parole strumenti nelle nostre mani scritte ripetute vogliono essere comprese.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

La finestra dell'anima

C’è una finestra nell’anima mia m’affaccio per stupirmi nell’infinito rosso d’un tramonto che non esiste…..

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]