Giovedì, 30 Aprile 2015 09:06

'Smokings' di Michele Fornasero. Finalista al Doc/it Professional Award

Scritto da

ROMA - Stile gangster movies per il secondo appuntamento de Il Mese del Documentario, la manifestazione organizzata da Doc/it – Associazione Documentaristi Italiani in collaborazione con 100autori - Associazione delll’autorialità cinetelevisiva, che porta sugli schermi d’Italia e d’Europa i cinque film finalisti dell’unico premio di categoria dedicato al documentario italiano, il Doc/it Professional Award.

E’ SmoKings di Michele Fornasero, la storia delle sfide alle multinazionali del tabacco dei fratelli Messina, raccontata dall’inizio del loro business online nel 2000 alla fondazione nel 2013 di Yesmoke, unica fabbrica di sigarette in Italia, e testimoniata da numerose interviste raccolte nei quattro anni di lavorazione, dall’ex Presidente dell’UE Romano Prodi all’economista Fariborz Ghadar. Le lotte dei fratelli Messina sono tuttora in divenire: nel novembre del 2014 sono stati arrestati con l’accusa di contrabbando di tabacchi lavorati ed evasione fiscale per 90 milioni di euro. Quale sarà la verità? Chi vincerà l’ennesima battaglia?

«Affrontando questa vicenda» spiega il registaMichele Fornasero «il mio obbiettivo è, in maniera più ampia, porre delle questioni sul mondo del business odierno e la sua mancanza di scrupoli, il suo essere disposto a tutto per primeggiare e annientare la concorrenza, sia essa una multinazionale o una piccola fabbrica di Settimo Torinese»

Il film è stato presentato in anteprima mondiale in uno fra i più importanti festival di documentario europeo, Visions du Rèel e, dopo il successo in sala, concorre ora per vincere il Doc/it Professional Award, premio per il miglior documentario dell’anno e unico premio di categoria dedicato al documentario italiano. SmoKings è stato, infatti, scelto da un comitato scientifico composto da direttori di festival, giornalisti ed esperti di Cinema del Reale tra le oltre 80 opere che hanno partecipato alla selezione, ed è stato poi votato da oltre 150 professionisti del settore come uno dei cinque migliori documentari finalisti.

All’interno della manifestazione internazionale Il Mese del Documentario il film sarà proiettato nelle sale di  Roma, L’Aquila, Bari, Milano, Napoli, Nola, Noto, Nuoro, Palermo, Trieste Berlino, Grenoble, Londra e Parigi nell’arco di un mese  e concorre a vincere il Premio del Pubblico del valore di 1000€offerti dall’Associazione 100autori, che riconferma il suo sostegno all’iniziativa a testimonianza della sua vicinanza con il mondo del documentario.

Le altre quattro opere con le quali il film di Fornasero si contenderà il Doc/it Professional Award e il Premio del Pubblico de Il Mese del Documentario sono Dal profondo di Valentina Pedicini,  Sacro GRA di Gianfranco Rosi, Stop the pounding heart di Roberto Minervini, The stone river di Giovanni Donfrancesco.

SMOKINGS

di Michele Fornasero

Finalista al Doc/it Professional Award

premio al miglior documentario italiano dell’anno

Dal 27 aprile al 24 maggio

a Roma, L’Aquila, Bari, Milano, Napoli, Nola, Noto, Nuoro, Palermo, Trieste,

Berlino, Grenoble, Londra e Parigi

Calendario Proiezioni SmoKings

27 Aprile lunedì 

ore 20.15 Grenoble

28 Aprile martedì

ore 20.00 Parigi

29 Aprile mercoledì

ore 20.o0 Nuoro

ore 21.00 Roma

3 maggio domenica

ore 18.00 Roma (replica)

ore 21.00 Noto

4 maggio lunedì

ore 18.00 Palermo

ore 20.30 Bari

ore 21,00 Trieste

ore  21.00 Napoli

ore 21.30 Milano

5 maggio martedì

ore 18.30 L'Aquila

ore 21.00 Nola

8 maggio venerdì

ore 18.30 Londra

24 maggio domenica

ore 16.30 Berlino

SEDI DEL MESE DEL DOCUMENTARIO 2015

Roma Casa del Cinema

Bari Cineporto in collaborazione con l'Apulia Film Commission

L'Aquila Sala rossa del Gran Sasso Science Institute grazie al Centro Sperimentale di Cinematografia

Milano Cinema Beltrade grazie al Centro Sperimentale di Cinematografia

Napoli Cinema Astra i Cinema Astra in collaborazione con la rassegna Astradoc - Viaggio nel cinema del reale

Nola Cinema Multisala Savoia

Noto Teatro Comunale Di Noto “Tina Di Lorenzo” grazie alla città di Noto e all'Associazione FrameOff

Nuoro Auditorium “Giovanni Lilliu” grazie a ISRE Istituto Superiore Regionale Etnografico

Palermo Sala Bianca Centro, Cantieri Culturali alla Zisa grazie al Centro Sperimentale di Cinematografia

Trieste Cinema Ariston Trieste

BerlinoKino Babylon grazie all’Istituto Italiano di Cultura di Berlino

Parigi Cinéma La Clef grazie all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi

Grenoble Cinéma Le Clubgrazie all'Associazione Dolce Cinema e a La Maison de L'Image

Londra Istituto Italiano Di Cultura di Londra

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]