Domenica, 10 Maggio 2015 10:39

Teatro Brancaccio. “Grease”, un grande classico. Recensione

Scritto da

ROMA - Al Teatro Brancaccio la Compagnia della Rancia e Saverio Marconi propongono al pubblico romano la nuova edizione di un grande classico del musical made in USA: un classico che ha conquistato l’intero globo, parliamo di Grease!

La storia è ambientata nel mondo studentesco della provincia americana. Racconta intrecci amorosi, scenate di gelosia, pettegolezzi, indiscrezioni: è uno spaccato della vita degli studenti di un noto college, con i loro gusti, abitudini, frequentazioni; sapientemente accompagnato da musiche belle e suggestive che ci riportano indietro, alla fine degli anni Cinquanta, inizio anni Sessanta, con grande sfoggio di melodie “terzinate”, particolarmente adatte a farci sognare e a ballare guancia a guancia! Il musical è stato scritto da Jim Jacobs e Warren Casey e viene riproposto nella nuova traduzione italiana a cura di Franco Travaglio. Il M° Riccardo Di Paola ha curato gli arrangiamenti e le orchestrazioni. Belle ed irresistibili le nuove coreografie, piene di ritmo ed energia, che sono firmate da Gillian Bruce. Importanti i coloratissimi costumi di Carla Accoramboni, con un trionfo di gonne tondeggianti, che ci riportano magicamente agli anni ’50, ancora oggi così moderni e attuali! Belle e suggestive anche le scenografie firmate da Gabriele Moreschi.

Grease si propone come una storia abbastanza semplice, sotto il profilo meramente drammaturgico, ma completa e compiuta, proprio nella sua semplicità. Nonostante qualche inevitabile lentezza in alcuni passaggi, lo spettacolo risulta assai gradevole, costruito e diretto con grande professionalità da Saverio Marconi. Uno spettacolo per tutti, ma specialmente per i giovani, interpretato da giovani, che incarnano e pongono in atto ciò che un odierno performer dovrebbe saper fare: recitare, ballare, cantare! 

Tra essi, abbiamo particolarmente apprezzato Giuseppe Verzicco, nel ruolo del grande conquistatore Danny, Beatrice Baldaccini nelle vesti della biondissima Sandy, Floriana Monici nel frizzante e sensuale ruolo di Rizzo, Gianluca Sticotti nei panni di Kenickie, Roberto Colombo nel ruolo di VinceFontaine, Claudia Belluomini comeMiss Lynch,la docente.Ma sono tutti veramente bravi: Silvia Contenti, Gioacchino Inzirillo, Giulia Marangoni, Giorgio Camandona, Azzurra Adinolfi, Luigi Fiorenti, Anna Bodei, Valentina Corrao, Luca Peluso, Andrea Spata , Paola Ciccarelli.  In definitiva, uno spettacolo che si fa apprezzare e che di sicuro vale la pena andare a vedere. 

 

Fino al 17 maggio 2015 

Info: www.teatrobrancaccio.it  

Via Merulana 244

Tel. 08.80687231/2

Salvatore Sciré

Giornalista e autore teatrale

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Voglia di tenerezza

Ormai notte l’oscurità riempiva la casa come un liquido denso.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]