Lunedì, 26 Ottobre 2015 13:29

Festa cinema Roma. Granma. Dannatamente divertente. Recensione

Scritto da

ROMA (nostro inviato) - Elle è poetessa lesbica e tutta d'un pezzo a cui è da poco morta la compagna di una vita. Quasi 40 anni insieme per poi ritrovarsi sola, in compagnia di una ragazza molto più giovane di lei e dopo solo 4 mesi di 'coppia' già innamorata.

A stravolgerle una giornata già di suo particolarmente complessa, ecco però arrivare la nipote Sage, diciotto anni appena ed un problema di non poco conto. La gravidanza. Inaspettata e da interrompere. Peccato che Sage non abbia i 630 dollari che una clinica le ha preventivato per l'operazione del pomeriggio, tanto da chiedere aiuto alla nonna squattrinata, pronta ad intraprendere al suo fianco un viaggio cittadino per racimolare il denaro necessario. Un'avventura che porterà entrambe a conoscersi meglio, riavvicinando di fatto una famiglia particolarmente divisa.

Granma, ovvero come scrivere una sceneggiatura perfetta e consegnarla al grande pubblico. 

Paul Weitz è il regista di American Pie e About a boy. Già. E, di prepotenza, arriva nel 2015 presentando, alla Festa del Cinema, un film delizioso e dannatamente divertente. 

E’ incredibile quanta forza possano avere certi piccoli film. Granma, applaudito al Sundance ed approdato in Italia in anteprima, è costato 600.000 dollari e solo negli USA ha incassato 7 milioni. Il merito è tutto di un regista capace di reinventarsi e scrivere e dirigere una storia meravigliosa con maestria, senza scadere nel banale o retorico, ma anzi alzando l’asticella e facendoci apparire uno spasso un personaggio, quello di Elle (interpretata magnificamente da Lily Tomlin), che è di fatto negativo, ma a cui proprio non riesci a non volerle bene. 

Soltanto gli americani hanno il guizzo giusto per narrare per immagini storie così. Una storia sul rimorso, sul riscatto, sugli amori di una vita e su quelli spezzati.  Granma è tutto questo e molto altro ancora. Sicuramente uno dei più bei film in rassegna. 

Grandma

Titolo originale: 

Grandma

Nazione: 

U.S.A.

Anno: 

2015

Genere: 

Commedia

Durata: 

79'

Regia: 

Paul Weitz

Sito ufficiale: 

www.sonyclassics.com/grandma

Cast: 

Lily Tomlin, Julia Garner, Marcia Gay Harden, Sam Elliott, Judy Greer, Laverne Cox, Elizabeth Peña, Nat Wolff, Sarah Burns, John Cho

Produzione: 

Depth of Field, 1821 Pictures

Distribuzione: 

Data di uscita: 

2015 (cinema)

Grandma - Trailer

 

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]