Mercoledì, 16 Dicembre 2015 09:52

Teatro Parioli. Fantasia 20: dal mare una poetica phisical dance

Scritto da

Il nuovo spettacolo di Mvula Sungani e Mauro Palmas ha raccolto quindici minuti di applausi

ROMA - Quando la poesia del gesto e le profonde ritmicità del suono si sposano,  si assiste ad una sincretica e assoluta gioia per gli occhi e il cuore. E’ la prima sensazione che scaturisce dal suggestivo spettacolo “Fantasia 2.0 Danze dal mare” concepito dalla Compagnia Mvula Sungani e che ha debuttato al teatro Parioli Peppino De Filippo lo scorso 14 dicembre nell’ambito della rassegna Parioli in Danza curata da Aurelio Gatti. In collaborazione con Mauro Palmas, compositore, musicista di spicco della tradizione sarda e mediterranea ed autore delle musiche originali di stampo rituale, quasi tribale, suonate dal vivo con un organico di strumenti a plettro e fiato, il coreografo del Malawi Sungani è entrato nel vivo della sua “physical dance” avvalendosi, tra gli elementi di punta della sua prestigiosa compagnia, dell’étoile Emanuela Bianchini.

Il mare, protagonista della nuova produzione che sta girando in tour nazionale, è l’elemento sinuoso che incrocia la flessibilità acrobatica e semantica dei gesti dei suoi ballerini. Le storie che racconta attraverso una perfetta fusione sonora con i ritmi e le melodie messi in piedi da Palmas, sono esplicati in coreografie di gruppo e di coppia che evocano tanto gli abissi quanto la calma dopo la tempesta, avvalendosi in alcuni quadri di sinuosi veli che sfuocano la scena rinforzando la lirica espressiva del movimento. 

Nello sfondo la colonna sonora gestita dalla performance dello stesso Palmas (mandole e liuto cantabile), Marcello Peghin e Silvano Lobina (chitarre) e Pietro Cernuto (fiscaletto e zampogna); intorno all’azione musicale e in primo piano la scrittura coreografica ideata da Sungani che si fa partitura complessa e ricca di semantiche nei giochi di contorsioni e nelle affinità intersecative dimostrate nell’afflato dei passi a due. Incantati dalla suggestione di una terra inesplorata e sicuramente non abitata dalla civiltà moderna e meccanizzata, i ballerini e i musicisti si incrociano sincreticamente giocando sulle corde emotive e la stessa atmosfera in platea si rarefà in dimensioni oniriche che rimandano alla Natura, al primordiale, all’incontaminato, incorporando passato e presente, immaginario e reale, fino al rigurgito esplosivo nel finale quando, dopo un crescendo di pattern ritmici e sincopati in armonia con le coreografie ipnotiche e potenti dell’intero ensemble, scaturisce l’applauso: sincero, bisognoso, liberatorio… che al Parioli è durato oltre i 15 minuti!

FANTASIA 2.0 – DANZE DAL MARE

Compagnia Mvula Sungani Physical Dance

Etoile: Emanuela Bianchini

Interpreti: Solo Dancers’ Company

Musica dal vivo: Mauro Palmas, Pietro Cernuto, Silvano Lobina, Riccardo Medile e Marcello Peghin

Regia e coreografie: Mvula Sungani

Musiche originali: Mauro Palmas

Costumi: Giuseppe Tramontano

Teatro Parioli Peppino De Filippo
Via Giosuè Borsi, 20 - 00197 Roma

Elisabetta Castiglioni

Giornalista e Promoter Culturale

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Voglia di tenerezza

Ormai notte l’oscurità riempiva la casa come un liquido denso.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]