Lunedì, 28 Dicembre 2015 12:37

Teatro Quirino. “Storie di Claudia”. Consigliato. Recensione

Scritto da

ROMA – E’ una Claudia Gerini in gran forma, la mattatrice che, in un’ora e mezza di one women show, impersona ora se stessa, ora le dive più famose, strappando al pubblico, sorrisi, risate, battimani ed esclamazioni di meraviglia quando, in una scena da brivido, si esibisce da trapezista, arrampicata a testa in giù a una fune di tessuto rosso come il red carpet, sul cui fascino ha intrattenuto gli spettatori.

Coadiuvata da musiche molto ben eseguite, canzoni famose che interpreta con garbo, luci suggestive, scenografia bellissima nella sua essenzialità, cangiante e multicolore, Claudia Gerini cantando, ballando e recitando, ha creato uno spettacolo che cattura e vola. Accolto all’affollato Quirino di Roma con fragorosi battimani e grida di “brava”. 

Scritto a quattro mani, tra cui quelle della Gerini stessa, “Storie di Claudia” racconta di una bambina allegra e curiosa, che vive in un palazzo di Roma al cui pianterreno abita la signorina Maria, un’anziana ed eccentrica signora, dall’accento spiccatamente emiliano - romagnolo, che la Gerini, pur interpretando le voci di più personaggi, rende alla perfezione. Maria ama la musica e colleziona ricordi, ritratti e libri di grandi donne di spettacolo che hanno lasciato traccia nella storia. Sarà la signora Maria a farle sentire il fascino delle luci della ribalta, tanto che Claudia a quindici anni confiderà per prima a lei di essersi iscritta a un provino di “Non è la Rai”, famoso varietà con Ambra Angiolini, e di essere stata scritturata. 

Claudia Gerini ci riporta così alla tenerezza di momenti autobiografici, mischiati ad altri a carattere simbolico, rappresentazione della bellezza, della fatuità e del coraggio che ci vuole a calcare il palcoscenico, della fatica di doversi dividere tra l’impegno di madre e quello di attrice.  Ironizza sugli splendori delle passerelle di Cannes e Venezia dove le dive indossano capi firmati solo a prestito, gioielli che appartengono agli sponsor ma, al rientro in albergo, anche il loro sogno si dissolve. Saggiamente: non è tutto oro quello che luccica e apparire è un’illusione. 

Lo spettacolo vibra di un afflato amoroso che la Gerini riesce a trasmettere. Grazie ai disegni di Giuseppe Ragazzini, alle musiche arrangiate da Leonardo De Amicis, alle coreografie di Roberta Mastromichele, e alla regia di Giampiero Solari, Claudia Gerini crea uno spettacolo in cui, interagendo con un balletto di figure animate accompagnate da un’orchestra, fra realtà e disegno, trascina il pubblico in un sogno adattissimo all’atmosfera introduttiva di questo periodo, ma non solo.  Consigliato.

Teatro Quirino di Roma

repliche fino al 17 gennaio

Enfi Teatro

Claudia Gerini
STORIE DI CLAUDIA

di Giampiero Solari   Claudia Gerini

Paola Galassi   Michela Andreozzi

arrangiamento e direzione musicale Leonardo De Amicis

musicista in scena Davide Pistoni

video scene Giuseppe Ragazzini

coreografie Roberta Mastromichele

costumi Nicoletta Ercole

scene Patrizia Bocconi

luci Gigi Saccomandi

con un corpo di ballo composto di sei ballerini e musica dal vivo

regia Giampiero Solari

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Poesia

Le donne e il tempo

Si apre il sipario del tempo

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]