Venerdì, 13 Maggio 2016 14:44

Teatro Quirino. “Danza macabra” con Adriana Asti. Recensione

Scritto da

ROMA - “Danza macabra” è un noto dramma in due atti dell’ autore svedese  August Strindberg. Fa parte della produzione del drammaturgo popolata di personaggi tormentati, i quali  finiscono per scontrarsi tra loro in una lotta omicida, tanto che alcune volte il titolo è tradotto con “Danza di morte”.

E’ la storia di Edgar e Alice, due coniugi alla soglia delle nozze d'argento, entrambi frustrati: lui è un capitano dell'esercito che non è mai riuscito a salire di grado,  mentre la moglie non ha coronato il sogno di diventare una grande attrice perché ha abbandonato la carriera per il matrimonio.  

“Danza macabra” è stato rappresentato spesso quale esempio dell’ inferno domestico di certi personaggi estremi,  la riduzione di Luca Ronconi in scena al Quirino fa prendere atto che, più semplicemente, possiamo assistere al dramma di una coppia per niente infernale. La vita dei due coniugi va avanti per forza d’inerzia finché non  entra in scena un secondo uomo, Kurt, tra loro il più  fragile e remissivo. Al suo arrivo marito e moglie, come attori galvanizzati da uno spettatore, si esibiscono calandosi nel loro personaggio-ombra: vampiro il marito, femmina diabolica che seduce il terzo arrivato, la moglie.

Per Ronconi siamo cioè di fronte a un tandem demoniaco e ridicolo nella sua quotidianità, alla ricerca di un capro espiatorio per le proprie tensioni. Ciò suscita nello spettatore una riflessione tragica sulla normale routine di certe unioni di lunga data. Sul palco un’Adriana Asti che esplica un talento raffinato da grande esperienza, cui sono validamente accanto Giorgio Ferrara e Giovanni Crippa. Lo spettacolo ha una durata di  1 ora e 35 minuti senza intervallo.

Teatro Quirino di Roma

                Fino al 22 maggio

                Teatro Metastasio Stabile della Toscana / Spoleto57 Festival dei 2Mondi

                in collaborazione con Mittelfest 2014

      Adriana Asti   Giorgio Ferrara   Giovanni Crippa
      DANZA MACABRA

        di August Strindberg

      regia di  Luca Ronconi

                traduzione e adattamento Roberto Alonge

                scenografia Marco Rossi

                costumi Maurizio Galante

                luci A. J. Weissbard

                suono Hubert Westkemper

ORARI SPETTACOLI

da martedì a sabato ore 21

domenica ore 17

mercoledì 18 maggio ore 17

INFO

botteghino 06.6794585

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

El Mimo

Mimo la protesta colorata di sogni di riscossa

Susi Ciolella - avatar Susi Ciolella

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]