Martedì, 17 Maggio 2016 17:42

La nuova stagione del Quirino, primo teatro di prosa a Roma

Scritto da

Il teatro Quirino di Roma, i cui direttori artistici sono Geppy Gleijeses e Guglielmo Ferro, offre una nuova stagione di grandissimi nomi e titoli classici e contemporanei. Dal 2009 il teatro ha più che raddoppiato abbonati e incassi, sino a diventare il primo teatro di prosa romano. In dettaglio il programma della stagione 2016-2017

ROMA - Il teatro Quirino di Roma nel 2021, compirà  150 anni.  Nato nel 1871 per volontà del Principe Sciarra, fu costruito in legno. Iniziò come teatro per le marionette e spettacoli di arte varia.  Attraverso le ristrutturazioni e grazie all’abilità dei suoi direttori e delle sue compagnie, è diventato il tempio della Prosa, il teatro dei grandi attori e dei grandi registi:  ed è ancora il teatro di Eleonora Duse, di Ettore Petrolini, di Ruggero Ruggeri, Ermete Zacconi, Salvo Randone, Turi Ferro, Anna Magnani, Aldo Fabrizi, dei tre De Filippo e  di Eduardo in particolare, Carmelo Bene,Tino Buazzelli, Paolo Stoppa, di Vittorio Gassman a cui è dedicato.

Dal 2009, inoltre,  il teatro ha più che raddoppiato i suoi abbonati e i suoi incassi, diventando un luogo aperto a tutti e tutto il giorno, ha creato per primo in Italia un Bistrot , una biblioteca di libera consultazione e un cinemino: è diventato quello che voleva Vittorio Gassman, un luogo in cui incontrarsi, mangiare, pensare, riposarsi, vivere, insomma. Con i suoi 5.540 abbonati e le decine di migliaia di suoi spettatori è, per tabulas, il primo teatro di Prosa a Roma. 

.Quest'anno, potendo muoversi come sempre in quel piccolo solco che si definisce Teatro d'Arte Popolare, il Quirino prepara una stagione di grandissimi nomi e titoli classici o contemporanei d'assoluta eccellenza: tra gli attori presenti nella Stagione in abbonamento Gabriele Lavia, Geppy Gleijeses, Massimo Ghini, Mariangela D'Abbraccio, Maddalena Crippa, Mariano Rigillo, Giuliana De Sio, Enrico Guarneri, Antonio Salines, Cicci Rossini, Luca Lazzareschi, Massimo Dapporto, Tullio Solenghi, Ferdinando Bruni, Emilio Solfrizzi, Neri Marcorè, Galatea Ranzi e i più giovani ma già consolidati Daniele Pecci, Marianella Bargilli, Gaia Aprea, Giuseppe Zeno, e registi come Liliana Cavani, Gabriele Lavia, Guglielmo Ferro, Luca De Fusco, Giuseppe Dipasquale, Armando Pugliese, Giuseppe Emiliani, Roberto Valerio, Enrico Lamanna e altri. Vedremo testi di Shakespeare, De Filippo, Molière, Pirandello, Verga, Dino Risi, Charlie Chaplin, Miller, Brecht ed altri. Ed anche una chicca preziosa, in abbonamento, il Moscow State Ballet con La bella addormentata.

Inoltre quest'anno si aggiunge una stagione parallela intitolata "Quirino Grandi Eventi" con star italiane e internazionali del canto, della danza, della prosa e della musica, per rendere ancora più ricca e diversificata l’ offerta. 

 Teatro Quirino 

stagione teatrale 2016/2017

18/30 ottobre 

Compagnia Molière 

DANIELE PECCI MADDALENA CRIPPA 

AMLETO 

di William Shakespeare 

con Rosario Coppolino 

e con Giuseppe Antignati Sergio Basile 

Francesco Bonomo 

costumi Maurizio Millenotti 

regia DANIELE PECCI 

1/6 novembre 

Pietro Mezzasoma per Teatro e Società 

GIULIANA DE SIO 

NOTTURNO DI DONNA CON OSPITI 

di Annibale Ruccello 

con (in ordine alfabetico) 

Gino Curcione Rosaria De Cicco 

Andrea De Venuti Mimmo Esposito Luigi Iacuzio 

scene Roberto Ricci costumi Teresa Acone disegno luci Stefano Pirandello 

musiche Carlo De Nonno regia ENRICO MARIA LAMANNA 

8/20 novembre 

Progetto Teatrando 

ENRICO GUARNERI I MALAVOGLIA 

di Giovanni Verga 

rielaborazione drammaturgica Micaela Miano regia GUGLIELMO FERRO 

22 novembre / 4 dicembre 

Teatro Stabile di Napoli Teatro Stabile di Catania 

MACBETH 

di William Shakespeare 

traduzione Gianni Garrera 

con Luca Lazzareschi Gaia Aprea 

Fabio Cocifoglia Paolo Cresta 

Francesca De Nicolais Claudio Di Palma 

Luca Iervolino Gianluca Musiu 

Alessandra Pacifico Griffini 

Giacinto Palmarini Alfonso Postiglione 

Federica Sandrini Paolo Serra Enzo Turrin 

voce fuori campo Angela Pagano scene Marta Crisolini Malatesta 

costumi Zaira de Vincentiis 

luci Gigi Saccomandi 

musiche Ran Bagno 

coreografie Noa Wertheim 

regia LUCA DE FUSCO 

6/18 dicembre 

Fondazione Teatro della Toscana 

GABRIELE LAVIA L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA 

di Luigi Pirandello 

con Michele Demaria 

scene Alessandro Camera costumi Elena Bianchini Laboratorio di Costumi e Scene 

del Teatro della Pergola musiche Giordano Corapi luci Michelangelo Vitullo regia GABRIELE LAVIA 

25 dicembre / 8 gennaio 

Valerio Santoro per La Pirandelliana 

MASSIMO GHINI 

UN’ORA DI TRANQUILLITÀ 

di Florian Zeller 

con (in ordine alfabetico) 

Claudio Bigagli Massimo Ciavarro 

Alessandro Giuggioli Gea Lionello 

Galatea Ranzi Luca Scapparone 

scene Roberto Crea 

costumi Silvia Frattolillo 

luci Marco Palmieri 

regia MASSIMO GHINI 

10/29 gennaio 

Gitiesse Artisti Riuniti 

MARIANGELA D’ABBRACCIO GEPPY GLEIJESES 

FILUMENA MARTURANO 

di Eduardo De Filippo 

con Nunzia Schiano Mimmo Mignemi 

e con Ylenia Oliviero Elisabetta Mirra 

Agostino Pannone Gregorio De Paola 

Eduardo Scarpetta Fabio Pappacena 

scene e costumi Raimonda Gaetani musiche Theo Teardo regia LILIANA CAVANI 

31 gennaio / 12 febbraio 

La Contrada 

Gitiesse Artisti Riuniti 

ANTONIO SALINES MARIANELLA BARGILLI 

e con SERGIO BINI (il Mago Bustric) 

LUCI DELLA RIBALTA 

di Charlie Chaplin 

adattamento teatrale Eleonora Zacchi 

musiche Roberto Fia 

scene Federico Cautero 

costumi Stefano Nicolao 

regia GIUSEPPE EMILIANI 

14/26 febbraio 

Bananas 

in coproduzione con ABC Produzioni 

Teatro Arte e Marche Teatro 

GIUSEPPE ZENO IL SORPASSO 

dal film di Dino Risi 

adattamento Micaela Miano 

scene e costumi Françoise Raybaud 

musiche originali Massimiliano Pace 

regia GUGLIELMO FERRO 

28 febbraio / 5 marzo 

Teatro dell’Archivolto 

NERI MARCORÈ 

QUELLO CHE NON HO 

drammaturgia e regia GIORGIO GALLIONE 

canzoni di Fabrizio De Andrè 

voci e chitarre Giua 

Pietro Guarracino Vieri Sturlini 

arrangiamenti musicali Paolo Silvestri 

collaborazione alla drammaturgia Giulio Costa 

scene Guido Fiorato 

luci Aldo Mantovani 

(fuori abbonamento in opzione per gli abbonati) 

7/19 marzo 

Angelo Tumminelli per Star Dust Show Productions 

MASSIMO DAPPORTO TULLIO SOLENGHI 

QUEI DUE 

Staircase – Il sottoscala 

di Charles Dyer 

adattamento Massimo Dapporto 

scene Massimo Bellando Randone costumi Moris Verdiani musiche Brentmont regia ROBERTO VALERIO 

21/26 marzo 

MOSCOW STATE BALLET 

diretto da Anna Aleksidze-Grogol 

LA BELLA ADDORMENTATA 

balletto in due atti 

musica di P. I. Ciaikovskij 

coreografie di M. Petipa 

scenografie e costumi di J. Samodurov 

28 marzo / 2 aprile 

Teatro Stabile di Catania 

MARIANO RIGILLO ANNA TERESA ROSSINI 

ERANO TUTTI MIEI FIGLI 

di Arthur Miller 

traduzione Masolino D’Amico 

con (in ordine alfabetico) 

Filippo Brazzaventre Annalisa Canfora 

Barbara Gallo Enzo Gambino Giorgio Musumeci Ruben Rigillo Silvia Siravo 

scene Antonio Fiorentino 

costumi Silvia Polidori 

regia GIUSEPPE DIPASQUALE 

4/9 aprile 

Teatro dell’Elfo 

MR PÙNTILA E 

IL SUO SERVO MATTI 

di Bertolt Brecht 

traduzione Ferdinando Bruni 

con Ferdinando Bruni Luciano Scarpa 

Ida Marinelli Elena Russo Arman 

Corinna Agustoni Luca Toracca 

Umberto Petranca Nicola Stravalaci 

Matteo de Mojana Francesca Turrini 

Francesco Baldi Carolina Cametti 

musiche originali Paul Dessau 

arrangiamenti Matteo de Mojana 

costumi Gianluca Falaschi 

luci Nando Frigerio 

suono Giuseppe Marzoli 

scene e regia 

FERDINANDO BRUNI e FRANCESCO FRONGIA 

18/30 aprile 

Roberto Toni per ErreTiTeatro30 

EMILIO SOLFRIZZI 

IL BORGHESE GENTILUOMO 

di Molière con Viviana Altieri Anita Bartolucci Fabrizio Contri Cristiano Dessì Lisa Galantini Simone Luglio Elisabetta Mandalari 

costumi Sandra Cardini 

regia ARMANDO PUGLIESE

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]