Sabato, 05 Novembre 2016 09:37

Teatro Quirino. “Notturno di donna con ospiti”. Recensione

Scritto da

ROMA – Nell’afa estiva, in una casa isolata con giardino della provincia napoletana, Adriana (la brava e avvenente Giuliana De SIO) trascorre un’esistenza frustrante, intenta a portare avanti la terza gravidanza, a occuparsi delle faccende domestiche, a distrarsi guardando una TV che non trasmette i canali più importanti. 

Suo marito Michele (il convincente Francesco Di Leva) fa il metronottee rientra all'alba. La noia scandisce le giornate di Adriana, finché una volta, mentre è sola, una sedicente amica e altri strani individui s’introducono a forza nell’appartamento movimentando la sua serata. L’interruzione della routine, nell’apparentemente remissiva e servizievole Adriana, innesca in lei uno scombussolamento che fa riaffiorare ricordi angoscianti, fantasmi del passato, tra cui quello di sua madre e suo padre (entrambi interpretati dal bravissimo Gino Curcione).  Un tornado mentale che le provocherà una reazione senza senso, quasi solo un evento drammatico e inimmaginabile potesse spezzare le sbarre della prigione in cui sino a quel momento aveva vissuto …

Pièce incalzante, che trascina lo spettatore, sorprendendolo con un epilogo che fa virare, lo spettacolo iniziato come una commedia, in qualcosa di oscuro e drammatico. Si mescolano in “Notturno di donna con ospiti” i toni della farsa, del fantastico, del thriller psicologico che - grazie alla bravura della compagnia, ai colori della scenografia, alla bellezza della colonna sonora composta di canzoni note, italiane e straniere, alcune attuali altre di qualche decennio fa, tutte gradevolissime – movimentano e rendono bizzarra la storia che scorre senza un attimo di noia, ora suscitando risate e ora sconcertando, lasciando nello spettatore molti interrogativi sulla violenza occulta che impregna il quotidiano.

Teatro Quirino di Roma fino al 6 novembre

Pietro Mezzasoma

GIULIANA DE SIO

NOTTURNO DI DONNA CON OSPITI

di Annibale Ruccello

con (in ordine alfabetico)

Gino Curcione Rosaria De Cicco

Andrea De Venuti Francesco Di Leva Luigi Iacuzio

scene Roberto Ricci
costumi Teresa Acone
disegno luci Stefano Pirandello.

musiche Carlo De Nonno
regia ENRICO MARIA LAMANNA

personaggi e interpreti

              Adriana Giuliana De Sio

             madre/padre Gino Curcione

            Rosanna Rosaria de Cicco

            Sandro Luigi Iacuzio

           Arturo Andrea De Venuti

           Michele Francesco Di Leva

 ORARI SPETTACOLI

da martedì a sabato ore 21

domenica ore 17

giovedì 3 novembre ore 17

INFO

botteghino 06.6794585

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

segreteria 06.6783042 int.1

mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PREZZI mar / mer / gio / ven / sab. pomeriggio

PREZZI sab. sera / dom

intero ridotto

platea € 30,00 € 27,00

I balconata € 24,00 € 22,00

II balconata € 19,00 € 17,00

galleria € 13,00 € 12,00

intero ridotto

platea € 34,00 € 31,00

I balconata € 28,00 € 25,00

II balconata € 23,00 € 21,00

galleria € 17,00 € 15,00

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

La forza del ricordo

Ricordo della mia giovinezza

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

Dopo 40 anni lo scienziato Roberto Crea dalla California ritorna in Calabria

A Lamezia Terme nasce la Fondazione Dulbecco per lo studio e la produzione di anticorpi monoclonali di pronectine 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Scuola. La supremazia del banco

Scuola. La supremazia del banco

Bando europeo pubblicato, gara avviata, in attesa di aggiudicazione. In palio migliaia di banchi monoposto per una serena ripartenza delle scuole a settembre. Il dibattito pubblico intorno alla scuola ai tempi...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]