Domenica, 15 Gennaio 2017 13:05

Sala Umberto. “La Divina”. Recensione

Scritto da

ROMA – “La Divina”, satira della Commedia che vede il sommo poeta doverla riscrivere perché ha saputo che Papa Ratzinger ha annunciato al mondo che il purgatorio non esiste più, inizia con una battuta delicata e pertinente:  ovvero con un Dante (Alessandro Fullin) un po’ annoiato di Firenze che  decide di farsi un “girone”. Prosegue poi volando su analoghe freddure  leggiadre, capaci di far ridere e applaudire, sino alla fine.

Dante è tormentato dal dubbio su dove mettere iracondi, invidiosi e accidiosi mentre scopre che l’amore per Beatrice non è più quello di una volta, così come lei non è più tale. Gli attori sul palco - vestiti di un bianco e nero che fa pensare a un al di là senza le sfumature del purgatorio, dove i caratteri sono certamente bianchi o neri - hanno costumi azzeccati, in alcuni momenti spassosi e capaci di  suscitare la risata di per sé. Recitano bene e ballano, accompagnati da motivi famosi molto belli.

Nella stessa bolgia si ritrova Paolo Malatesta con gli Abba, Farinata degli Uberti con Liz Taylor; mentre tra infernali torrenti o panchine sotto la luna,  demoni e cherubini sembrano prendersi gioco dei luoghi comuni e inseriscono accanto alla figura della donna angelicata quella dell’angelicata omosessualità.  Dante evoca, a un certo punto della rappresentazione, il pericolo che un critico teatrale sia in sala e, scherzosamente, si precipita a cambiare registro …

Una commedia divertente in chiave camp – ovvero consapevolmente kitsch nell’abbigliamento e negli atteggiamenti, con ispirazione ad atmosfere artistico - popolari di qualche decennio fa – che sa prendere in giro, in maniera acuta e senza alcuna volgarità, i nostri costumi. Da vedere.

Fino al 22 gennaio 2017 SALA UMBERTO di Roma

Via della Mercede, 50 Roma

Tel. 06 6794753

www.salaumberto.com 

giovedì e venerdì ore 21, sabato ore 17 e 21, domenica ore 17

Prezzi da 32€ a 23€

ALESSANDRO FULLIN
LA DIVINA
con Alessandro Fullin Tiziana Catalano Sergio Cavallaro  Simone Faraon 

Paolo Mazzini Mario Contenti  Ivan Fornaro
coreografie di Sergio Cavallaro
costumi di Monica Cafiero

scritto e diretto da 

ALESSANDRO FULLIN

produzione Nuove Forme
distribuzione Terry Chegia

La Divina – Trailer

 

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Poesia

La fragile follia

In noi è la visione dell’essere la follia… Le fragili ragioni del cuore un mondo perduto in silenzi in lacrime nell’indifferenza.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Madre ti troverò

Sento la tua voce tra le foglie del melo son piene di sapore calore…racchiudono sospiri da tanto trattenuti.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

"Le parole ribelli" di Susi Ciolella. Recensione

Strofe precise che pesano come pietre ma che trasudano di grande umanità. Sono quelle di Susi Ciolella che esce con il suo secondo libro di poesie, dal titolo “Le parole ribelli”...

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]