Martedì, 19 Luglio 2011 17:11

Venezia 68. La Giuria del Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis

Scritto da

VENEZIA - Definita la Giuria internazionale del Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” della 68. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, presieduta dal regista Carlo Mazzacurati. I  componenti della giuria, che affiancheranno il presidente,  sono:



Aleksei Fedorchenko,   regista e sceneggiatore russo: Fedorchenko, ha ottenuto un successo straordinario di critica e pubblico al Concorso della Mostra di Venezia 2010 col poetico Ovsyanki (Silent Souls, Premio Osella e Fipresci), e si era rivelato alla Mostra 2005 con l’irriverente mockumentary First on the Moon (Pervye na lune). Premio Orizzonti per il miglior documentario, sulla leggendaria conquista della Luna da parte dei sovietici.  

Fred Roos , produttore statunitense: Roos,  ha offerto al pubblico i primi leggendari successi della Nuova Hollywood, da Il Padrino ad American Graffiti a Star Wars, produttore di Francis Ford Coppola dagli esordi fino al recente Tetro (2009). Nella sua lunga carriera Roos ha finanziato numerosissimi altri film,  ma in particolare a fine anni ’90 ha iniziato una fruttuosa collaborazione, con Sofia Coppola di cui co-produce il lungometraggio d’esordio Il giardino delle vergini suicide (The Virgin Suicides, 1999), diventando poi produttore esecutivo di tutti i lavori successivi: Lost in Translation (2003), Maria Antonietta (Marie-Antoinette, 2006) e Somewhere (2010), Leone d’Oro a Venezia lo scorso anno.

Charles Tesson,  critico francese e storico del cinema: Tesson,  collabora dal 1979 ai “Cahiers du cinéma” ed è stato capo-redattore della rivista tra il 1998 e il 2003. E' stato produttore di registi come Philippe Garrel e Jean-Pierre Limosin e distributore indipendente con un ventaglio amplissimo di offerte. Docente di Storia ed Estetica del Cinema all’Università della Sorbona, è autore di numerosi libri sul cinema. È membro del comitato di selezione della Semaine de la Critique (Festival di Cannes), di cui diverrà Delegato Generale a partire da gennaio 2012.

Serra Yilmaz , attrice turca: la Yilmaz, da Harem Suaré (1988) di Ferzan Ozpetek diventa il notissimo volto simbolo del regista, caratterizzando anche Le fate ignoranti (2001), La finestra di fronte (2004, una nomination ai David e premio Flaiano), Saturno contro (2007), Un giorno perfetto (2008).  E’ anche popolare attrice televisiva, è traduttrice di opere di Pirandello e Yourcenar.
La Giuria assegnerà senza possibilità di ex aequo, tra tutte le opere prime di lungometraggio nelle diverse sezioni competitive della Mostra (Selezione ufficiale e Sezioni autonome e parallele), il Leone del Futuro - Premio Venezia Opera Prima Luigi De Laurentiis, e 100.000 USD messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi  De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

Poesia

Buonanotte Mondo

Allontanare i pensieri 

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

BANKSY-banner-metamorfosi-300x300.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Quando il laboratorio scientifico diventa "l'armeria del commerciale"

Intervista a Serlio Selli, direttore del laboratorio di Cromatos, l'azienda che colora il nostro vivere quotidiano 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]